Cinghiale in umido

Perfetto per la stagione autunnale ed invernale.
Te lo dico subito, se decidi di preparare il Cinghiale in umido, annulla ogni impegno perchè devi dedicarci del tempo, anche nella cottura.
Speziato e profumato, adoro prepararlo alla domenica. Quando tutto scorre lento. Gli altri dormono ancora, (esagerati!), e tu sei ancora in vestaglia e pantofole, i capelli arruffati, anzi no, hai i bigodini. Si si, i bigodini per renderli voluminosi e nel frattempo ti dedichi alla cucina.
Ormai il Cinghiale in umido è diventato un piatto consueto da quando da Napoli mi sono trasferita in maremma, e devo dire che il suo sapore deciso ed inconfondibile mi ha conquistata dal primo momento.
Ricorda, la selvaggina non va mai lavata. Mai, mai, mai!!! Piuttosto devi marinarla nel vino almeno 8 ore. Avviene quel processo di spurgatura che elimina la gran parte del sapore di selvatico.
Infatti non conoscendo l’età dell’animale, (e no, non ci hanno presentati!), si va sul sicuro con questo procedimento.
La cottura varia dalle 3 alle 4 ore a fiamma contenuta, ti consiglio di fare la prova con la forchetta per verificarne la tenerezza della carne.
Procurati anche un bel mazzetto di odori: rosmarino, salvia e alloro. E vai anche con le bacche di ginepro, pepe in grani, noce moscata e cannella in polvere che nella mia video ricetta non vedrai, perchè non a tutti piace in famiglia. Santa pazienza!
Il vino che utilizzi per la marinatura deve essere buttato e non impiegato nella cottura.
Se il cinghiale ti avanza puoi conservarlo in frigo in un contenitore ben chiuso per almeno 3 giorni.

Se durante la cottura lo vedi troppo “asciutto”, aggiungi qualche mestolo di brodo.
Con gli avanzi puoi riscaldarlo e scomporre la carne morbida per poi utilizzarla come sugo per la pasta tipo pappardelle.
Mi raccomando se la ricetta ti piace non dimenticare di farmelo sapere assegnando dei punti cliccando sulle stelline che troverai a fine articolo.
Ci tengo molto al tuo feedback 🙂
Alla prossima
Anna

https://youtu.be/_BgbxJQQK6Y
  • DifficoltàBassa
  • CostoMedio
  • Tempo di preparazione25 Minuti
  • Tempo di riposo8 Ore
  • Tempo di cottura4 Ore
  • Porzioni4 persone
  • Metodo di cotturaFornello
  • CucinaItaliana

Ingredienti per Cinghiale in umido

  • 1 kgcinghiale
  • 500 gpassata di pomodoro
  • 750 mlvino rosso
  • 1cipolla
  • 2carote
  • 2 costesedano
  • q.b.olio di oliva
  • q.b.sale
  • q.b.pepe
  • q.b.alloro, salvia, rosmarino
  • q.b.bacche di ginepro
  • q.b.noce moscata
  • q.b.cannella in polvere

IL cinghiale avanzato puoi conservarlo in frigo per 3 giorni.

3,8 / 5
Grazie per aver votato!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.