Crea sito

Peperoni arrostiti!

Questo tipo di cottura utilizzato sui peperoni è il mio preferito, è un piatto molto povero ma hanno un sapore così intenso e delicato allo stesso tempo che mi hanno fatta innamorare di loro! Ognuno ha i suoi metodi per arrostirli, volete sapere qual è il mio? Bene allora scorrete in basso, leggete e se volete mettetevi alla prova anche voi!

  • DifficoltàBassa
  • CostoMolto economico
  • Tempo di preparazione10 Minuti
  • Metodo di cotturaFornello
  • CucinaItaliana

Ingredienti

  • peperoni
  • q.b.sale
  • q.b.olio di oliva

Preparazione

  1. Laviamo accuratamente i peperoni e asciughiamoli. Ora procuriamoci una padella antiaderente e disponiamo i peperoni al suo interno, bucherelliamoli con una forchetta su più punti e lasciamoli cuocere a fuoco medio con il coperchio. Dobbiamo avere la cura di girarli e rigirarli fino a che la pelle inizia a essere più evidente e facilmente removibile e finché non risulteranno più morbidi. Una volta pronti, possiamo disporli su di un tagliere e, con la parte non tagliente del coltello, aiutiamoci a togliere la pelle. Ora apriamoli a metà e togliamo tutti i semi per poi tagliarli a strisce non troppo sottili. Condiamo ora con sale ed olio a nostro piacimento. Dopo aver mescolato, possiamo impiattare e mangiare!

Note

Se i semi vi danno particolarmente fastidio, dopo cotti, abbiate cura di toglierli tutti in modo che al momento di mangiarli non li troverete nel piatto!

Seguimi

Per altre ricette semplici come queste ed un pò più elaborate, se vi va, seguite la mia pagina instagram “Food._.explosion”, ne troverete moltissime con ingredienti e procedimento!

/ 5
Grazie per aver votato!

Pubblicato da foodexplosion

Mi chiamo Elena Villella ed ho 15 anni. La cucina è la mia passione.È un nuovo mondo nella quale sono sempre stata entusiasta di entrare. È iniziato tutto osservando come cucinavano gli altri: la mamma, la nonna, guardando vari programmi di cucina e prendendo ispirazione da vari chef tra cui Antonino Cannavacciulo che mi ha subito attirata. Mi sono motivata ancora di più quando mio cugino ha aperto un ristorante. Vederlo muovere mentre cucinava mi faceva pensare "cavolo ma lo voglio fare anche io". Mi piace pensare quindi di poter riprodurre o creare un mio piatto dando vita all'esplosione di colori, odori e sapori che più mi piace.