Crea sito

Cous cous con vellutata di carote!

La prima volta che ho preparato il cous cous è stata un’esperienza fantastica perchè mi aspettavo di tutto tranne che dovesse cuocere a gas spento. Avete capito benissimo, senza gas. Ecco a voi allora un condimento particolare, originale e speciale per il mio amato cous cous! Volete sapere perchè “speciale”? Se è si andate a leggere gli ingredienti e la preparazione perchè è ora di cucinare!!

  • DifficoltàBassa
  • CostoMedio
  • Tempo di preparazione45 Minuti
  • Tempo di cottura4 Minuti
  • Porzioni3 persone
  • Metodo di cotturaFornello
  • CucinaItaliana

Ingredienti

  • 210 gcouscous crudo
  • 190 mlacqua
  • 1 bustinazafferano
  • fiori di zucca
  • 2carote
  • 1peperone
  • 1/2cipolla
  • 1 pizzicocurry
  • 1 mazzettoprezzemolo tritato
  • q.b.acqua calda
  • fogliebasilico
  • q.b.sale
  • q.b.olio di oliva

Preparazione

  1. Iniziamo a sbucciare la carota e la cipolla ed a lavare il peperone. Ora tagliamo 1 carota a piccoli cubetti, affettiamo la cipolla sottile e tagliamo il peperone a liste. Mettiamo tutto in padella con sale, olio ed acqua calda e lasciamo cuocere a fuoco lento per 20 minuti circa. Intanto grattugiamo la carota e lasciamola cuocere separatamente con un pò di acqua per 10 minuti circa a fuoco lento. Portiamo a bollore i 190 ml. di acqua diluendo al suo interno lo zafferano ed il sale, quando bolle spegniamo il gas, aggiungiamo il cous cous, mescoliamo e lasciamo riposare 4 minuti con il coperchio. Intanto frulliamo la carota grattugiata cotta con un pò di sale, olio,acqua calda ed il curry. Ecco ottenuta una vellutata! Sgraniamo il cous cous con una forchetta e mettiamolo in padella con il condimento preparato, aggiungiamo i fiori di zucca (ovviamente puliti e tagliati a piccoli pezzi), il prezzemolo, olio, acqua calda e mescoliamo! Dopo impiattiamo creando una montagna di cous cous dalla quale colerà la nostra vellutata e il tutto sarà colorato da qualche foglia di basilico in superficie. Ora possiamo prendere la forchetta e mangiare!

Variazioni

Potete scegliere voi se volere il cous cous morbido o al dente. Per farlo al dente seguite la procedura illustrata sopra. Se lo volete morbido usate 210 ml. di acqua e lasciatelo riposare 5 minuti!

Concervazione

Il cous cous con vellutata di carote può essere conservato in frigo chiuso ermeticamente per massimo 3 giorni.

Seguimi

Se ti va segui la mia pagina instagram “Food._.explosion”! Sono sicura che una volta data un’occhiata non te ne pentirai!

5,0 / 5
Grazie per aver votato!

Pubblicato da foodexplosion

Mi chiamo Elena Villella ed ho 15 anni. La cucina è la mia passione.È un nuovo mondo nella quale sono sempre stata entusiasta di entrare. È iniziato tutto osservando come cucinavano gli altri: la mamma, la nonna, guardando vari programmi di cucina e prendendo ispirazione da vari chef tra cui Antonino Cannavacciulo che mi ha subito attirata. Mi sono motivata ancora di più quando mio cugino ha aperto un ristorante. Vederlo muovere mentre cucinava mi faceva pensare "cavolo ma lo voglio fare anche io". Mi piace pensare quindi di poter riprodurre o creare un mio piatto dando vita all'esplosione di colori, odori e sapori che più mi piace.