Zuppa di lenticchie, piselli e orzo

Le zuppe sono tra i miei comfort food preferiti, soprattutto quelle di legumi! Sono facili da preparare, io uso una pentola a pressione per dimezzare i tempi di cottura, ma se come me usate legumi che non hanno bisogno di ammollo allora va benissimo anche una normalissima pentola. Non dimentichiamoci che i legumi sono un’importantissima fonte di proteine! Io li mangio almeno una volta alla settimana e si prestano davvero a qualsiasi tipo di accostamento: al pomodoro, al curry, con un cereale o con la pasta, misti e non, magari con un soffritto, con aggiunta di pancetta o completamente vegani. In teoria domani dovrebbe arrivare la primavera, ma qui c’è abbastanza freddo, per cui approfitto ancora delle temperature non proprio miti per godermi il tepore di una bella zuppa.

  • DifficoltàFacile
  • CostoEconomico
  • Tempo di preparazione10 Minuti
  • Tempo di cottura20 Minuti
  • Porzioni4
  • Metodo di cotturaFornello
  • CucinaItaliana

Ingredienti

200 g lenticchie rosse decorticate
80 g piselli secchi
80 g orzo perlato
1 carota
Mezza cipolla
1 cucchiaino concentrato di pomodoro
4 cucchiai olio extravergine d’oliva
2 l acqua
q.b. sale e pepe
alloro

Procedimento

Per prima cosa tagliate cipolla e carota precedentemente pelate, io ho fatto un taglio da soffritto grossolano, ma potete tagliarle come più vi piace.

In una pentola aggiungete l’olio e le vostre verdure e fate soffriggere con una foglia d’alloro a fiamma molto bassa, per evitare che brucino.

Pesate e lavate i legumi e l’orzo, aggiungeteli al soffritto e mescolate.

A questo punto aggiungete tutta l’acqua, il concentrato di pomodoro, salate, pepate a vostro piacimento e a fiamma alta portate a bollore.

Una volta raggiunto il bollore, coprite con un coperchio e lasciate cuocere a fiamma media per circa 20 minuti.

Servite la vostra zuppa calda, magari accompagnata da qualche fetta di pane casereccio e un filo d’olio evo a crudo. Buon appetito!

Zuppa di lenticchie, piselli e orzo

Consigli

Se volete potete sostituire il concentrato di pomodoro con 2 o 3 cucchiai di conserva di pomodoro. Oppure se preparate questa ricetta in periodo estivo (perchè no) io aggiungo 4/5 pomodorini freschi.

Per una ricetta più leggera potete evitare di soffriggere carota e cipolla e aggiungere tutto insieme in pentola, il risultato sarà comunque ottimo perchè sono gli ingredienti usati che uniti alla cottura in umido daranno sapore alla vostra ricetta!

Ricordate che se usate una pentola a pressione i tempi sono quelli indicati nella ricetta, mentre se usate una pentola normale allora dovrete aumentare il tempo di cottura di almeno 15 minuti.

Conservazione

La zuppa si può conservare in frigo in contenitore ermetico per due giorni. Potete trasferirla in una pentola e scaldarla aggiungendo dell’acqua. O se c’è abbastanza liquido potete omettere l’acqua e scaldarli anche direttamente in un piatto in microonde.

4,8 / 5
Grazie per aver votato!