TIRAMISU’ DI PANDORO con uova pastorizzate

Le feste ormai stanno finendo e siete ancora sommersi di pandoro? Ecco la soluzione per riciclare il pandoro avanzato: TIRAMISU’ DI PANDORO!

L’anno scorso vi avevo proposto questi TARTUFINI DI PANDORO SENZA PANNA per consumare gli avanzi di pandoro delle feste!
Per quest’anno invece la mia ricetta per il riciclo di pandoro è questa: il tiramisù alternativo con il pandoro al posto dei savoiardi!
Il procedimento è lo stesso del TIRAMISU’ CON UOVA PASTORIZZATE, quindi facile facile e veloce e soprattutto sicuro!
E anche questa volta l’ho preparato in bicchieri così da avere comode monoporzioni che possono essere anche congelate e sempre pronte per quando avete l’irresistibile voglia di tiramisù!

Continuate a leggere per scoprire come si preparano e continuate a seguirmi anche sulle mie pagine Facebook e Instagram per non perderti le prossime nuove, facili e gustose ricette!

tiramisu di pandoro vert 1
  • DifficoltàMedia
  • CostoMedio
  • Tempo di preparazione30 Minuti
  • Porzioni4 bicchieri
  • CucinaItaliana

Ingredienti

  • 200 gPandoro
  • 150 mlCaffè (da zuccherare a piacere)
  • 250 gMascarpone
  • 1Uovo
  • 75 gZucchero
  • q.b.Cacao amaro in polvere

Strumenti

  • 1 Ciotola
  • Frusta elettrica

Preparazione

  1. La prima cosa da fare per preparare il TIRAMISU’ DI PANDORO è preparare il caffè, zuccherarlo a piacere e lasciarlo raffreddare.

  2. Poi in una ciotola mettere l’uovo e metà dello zucchero (35 gr) e azionare le fruste per mescolare per qualche minuto.

  3. Procedere poi con la pastorizzazione delle uova: mettere in un pentolino l’altra metà della dose di zucchero (35 gr) e 15 ml di acqua.

  4. Mettere sul gas a fiamma media e far cuocere fino a quando non compaiono delle bollicine bianche sulla superficie del composto.

  5. E’ importante che non far caramellare lo zucchero.

  6. Quando compariranno le bollicine bianche sulla superficie, togliere il pentolino dal fuoco e versare il contenuto nella ciotola con le uova e lo zucchero.

  7. Azionare nuovamente le fruste e mescolare il tutto.

  8. Aggiungere quindi anche il mascarpone nella ciotola e mescolare fino ad ottenere una crema omogenea e senza grumi.

  9. Tagliare il pandoro a fette alte circa 1 cm.

    (io avendo preparato il tiramisù nei bicchieri ho tagliato le fette in pezzi più piccoli)

  10. Possiamo quindi passare all’assemblaggio del tiramisu’ di pandoro.

  11. In una ciotola mettere il caffè freddo e diluirlo con un po’ d’acqua.

  12. Inzuppare quindi la fetta di pandoro nel caffè per pochi istanti per ogni lato.

  13. Mettere il pandoro sul fondo del bicchiere o della teglia e riempire tutta la superficie.

  14. Versare quindi uno strato di crema e livellarla con un cucchiaio.

  15. Preparare quindi un altro strato di pandoro inzuppato e un altro di crema.

  16. Ripetere l’operazione fino a terminare il pandoro e la crema.

  17. Lo strato superiore deve essere di crema per poter spolverare il cacao amaro in polvere sulla superficie.

  18. Mettere il tiramisu’ di pandoro in frigo e servire freddo.

Potete conservare il tiramisu’ un paio di giorni  ben coperto in frigorifero.

Si può congelare per circa 2 settimane.

5,0 / 5
Grazie per aver votato!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.