TARTUFINI DI PANDORO senza panna

Le feste purtroppo sono già finite e non so voi ma mi trovo ancora sommersa da pandori e panettoni! Ecco quindi una ricetta per riciclare il pandoro avanzato e per non mangiarlo a colazione fino a Pasqua: TARTUFINI DI PANDORO!

Un dolce che si prepara in soli 15 minuti e senza cottura!

Facilissimo e subito pronto, è perfetto per consumare le montagne di pandoro avanzato dalle feste di Natale!

Pochi semplici passaggi per un risultato niente male!!

Questa ricetta è senza panna e senza mascarpone! Con pochissimi ingredienti!!

Io li ho ricoperti con del cacao amaro, ma potete provare a prepararli anche con granella di nocciole, farina di cocco, zucchero a velo..

 

Seguimi anche sulle mie pagine Facebook e Instagram per non perderti le prossime nuove, facili e gustose ricette!

tartufini di pandoro
  • Preparazione: 15 Minuti
  • Cottura: Minuti
  • Difficoltà: Molto facile
  • Porzioni: 10 tartufini
  • Costo: Molto economico

Ingredienti

  • 100 g Pandoro
  • 1 cucchiaio formaggio spalmabile
  • 1 cucchiaio Caffè (già pronto)
  • q.b. Cacao amaro in polvere

Preparazione

  1. Per preparare i tartufini di pandoro, la prima cosa da fare è sbriciolare il pandoro in una ciotola.

  2. Aggiungere prima il cucchiaio di formaggio spalmabile e poi il cucchiaio di caffè.

  3. Impastare e amalgamare bene gli ingredienti.

  4. Dal composto prendere dei pezzi per formare delle palline (scegliete voi la dimensione che preferite).

  5. In un piatto versare un po’ di cacao amaro e passare le palline nel cacao, fino a ricoprirle completamente.

  6. Ripetere fino a finire l’impasto.

  7. Mettere i tartufini di pandoro per una mezz’oretta nel frigorifero per renderli più compatti.

Note

Potete ricoprire i tartufini con gli ingredienti che preferite!

 

Provate anche questi dolci senza sensi di colpa dopo le feste:

5,0 / 5
Grazie per aver votato!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.