Crea sito

RISO ALLA CANTONESE

Il RISO ALLA CANTONESE è una ricetta tipica della cucina cinese, veramente facile da replicare anche a casa!

La ricetta infatti prevede semplici e comuni ingredienti, che combinati tra loro creano questo piatto squisito!

Basterà infatti riso, prosciutto cotto, piselli e uova per preparare un pratico pranzo, perfetto anche da portare fuori casa!

E’ una ricetta molto versatile, ottima sia calda che fredda, che potrà salvarvi quando dovrete preparare un pranzo al volo!

Io molto spesso lo preparo senza salsa di soia, ma volendo la si può aggiungere per rendere la ricetta ancora più saporita!

Seguitemi anche su Facebook e Instagram per non perdervi le prossime ricette!!

  • Preparazione: 15 Minuti
  • Cottura: Minuti
  • Difficoltà: Bassa
  • Porzioni: 2 persone
  • Costo: Basso

Ingredienti

  • 150 g Riso Basmati
  • 100 g Prosciutto cotto a cubetti
  • 100 g Piselli
  • 1 Uova
  • 2 cucchiai Salsa di soia (facoltativa)

Preparazione

  1. Per prima cosa, far bollire il riso in una pentola con abbondante acqua salata per circa 15 minuti (leggere sulla confezione il tempo esatto di cottura).

  2. Mentre si cucina il riso, preparare il condimento.

    In una padella scaldare un po’ d’olio e metterci l‘uovo mescolando con un cucchiaio di legno durante la cottura, così da unire l’albume con il tuorlo, fino a quando l’uovo non sarà più liquido.

  3. Spegnere il fornello e, sempre con il cucchiaio di legno, spezzettare l’uovo.

  4. Aggiungere alla padella anche il prosciutto cotto a cubetti e i piselli già cotti.

  5. Scolare il riso e aggiungerlo alla padella.

  6. Mescolare gli ingredienti a fiamma bassa.

  7. (se decidete di aggiungere anche la salsa di soia, versare i due cucchiai di salsa e mescolare)

  8. Il vostro riso è pronto! Gustatelo caldo o mettetelo in un contenitore ermetico per una pausa pranzo perfetta!

Note

5,0 / 5
Grazie per aver votato!

Una risposta a “RISO ALLA CANTONESE”

  1. Mia sorella lo prepara spesso… Parla il cinese e ama quella cultura. Devo imparare a farlo anch’io… Grazie, la tua ricetta è molto semplice!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.