Crea sito

Vol-au-vent con la fonduta

Tra gli antipasti del pranzo di Natale a casa mia non mancano mai i vol-au-vent con la fonduta.

La fonduta è una crema a base di formaggio, nello specifico la Fontina d’Aosta. Questa crema ha origini in Svizzera, dove viene chiamata fondue, ma si è diffusa ormai anche in Italia e nelle regioni francesi della Savoia. In Italia viene già citata in un ricettario di Giovanni Vialardi del 1854.

Si tratta di una ricetta relativamente semplice, l’unica accortezza è quella di far sciogliere correttamente il formaggio; il risultato finale deve essere una crema liscia e densa quindi non deve filare e non deve risultare granulosa.

  • Difficoltà:
    Media
  • Preparazione:
    30 (+ il tempo di riposo del formaggio nel latte) minuti
  • Porzioni:
    16 pezzi
  • Costo:
    Medio

Ingredienti

  • 250 g Fontina
  • 300 ml Latte
  • 5 Tuorli
  • 20 g Burro
  • 16 Vol-au-vent

Preparazione

  1. Tagliate la fontina a piccoli cubetti e mettetela a macero nel latte per almeno due ore.

    Trascorso questo tempo mettete a scaldare un pentolino a bagno maria e scioglietevi il burro; unite la fontina sgocciolata e mescolate bene con una frusta. Quando la fontina sarà del tutto sciolta inizierà a filare, dovete allora aggiungere i tuorli delle uova uno alla volta, mescolando bene prima di aggiungerne un altro. Alla fine diluite il tutto con qualche cucchiaio di latte della marinatura, aggiungendo anche questo poco per volta fermandovi quando avete raggiunto la densità desiderata, che come detto deve essere quella di una crema.

    Riempite i vol-au-vent finchè la fonduta è ancora calda e servite. Potete anche prepararli in anticipo, in questo caso conservateli al fresco, ma non in frigo, e prima di servirli passateli in forno a 150° per una decina di minuti, in questo modo anche i vol-au-vent risulteranno più fragranti.

    Nella ricetta originale piemontese la fonduta è sempre accompagnata da scaglie di tartufo bianco, quindi anche in questo caso potrete arricchire la vostra preparazione con questo raffinato ingrediente.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.