Crea sito

Torta rustica alla Valpellinentze

La ricetta della torta rustica alla Valpellinentze si ispira all’omonima zuppa tipica di una regione della Valle D’Aosta. Questa zuppa infatti prende il nome da Valpelline, un borgo ancora incontaminato racchiuso dalle Alpi Pennine.

Si tratta di un’antica e succulenta ricetta che è arrivata praticamente immutata fino ai giorni nostri; non c’è famiglia a Valpelline, infatti, che non abbia tramandato di generazione in generazione la propria versione della ricetta che oggi si è trasformata in una vera e propria attrazione locale, oltre che in uno dei piatti più significativi della gastronomia valdostana.

Nella ricetta tradizionale viene preparato con il cavolo verza un brodo, che servirà per inzuppare del pane raffermo, il tutto poi è insaporito con la fontina. Nella versione più moderna il cavolo viene stufato e in una terrina si alternano strati di pane, verza e fontina, il tutto viene poi bagnato con brodo cosparso di burro e messo in forno. In alcune versioni si usa arricchire ulteriormente il piatto con del prosciutto crudo valdostano.

Ispirandomi a queste ultime versioni io ho creato la mia torta rustica alla Valpellinentze, insaporendo il cavolo verza stufandolo con della pancetta e rispettando negli altri ingredienti il gusto della tradizione. Questa gustosa torta rustica può essere servita sia come secondo piatto che come sfizioso antipasto o in un buffet.

  • Preparazione: 30 Minuti
  • Cottura: 25 Minuti
  • Difficoltà: Bassa
  • Porzioni: 6/8 porzioni
  • Costo: Basso

Ingredienti

  • 1 rotolo Pasta Sfoglia
  • 500 g Verza
  • 1 Cipolla
  • 100 g Pancetta
  • 250 g Fontina
  • 3 Uova
  • 50 ml Latte
  • q.b. Olio extravergine d'oliva
  • q.b. Sale
  • 1 pizzico Noce moscata

Preparazione

  1. Per preparare la torta rustica alla Valpellinentze pulite e lavate la verza, eliminate dalle foglie esterne le coste più dure e tagliatela a striscioline. Affettate finemente la cipolla e tagliate a dadini la pancetta. In una casseruola con un filo d’olio fate soffriggere cipolla e pancetta, quindi unite la verza, salate e coprite con un coperchio. Fate stufare la verza per 10/15 minuti, quindi toglietela dal fuoco e lasciatela intiepidire.

    Tagliate a dadini la fontina. In una terrina sbattete le uova con il latte e un pizzico di sale. Rivestite una teglia con la pasta sfoglia, riempitela con la verza stufata e versatevi sopra il composto di latte e uova. Ricoprite il tutto con la fontina tagliata a cubetti, quindi ripiegate i bordi della sfoglia sopra il ripieno e infornate la torta rustica alla Valpellinentze in forno ventilato già caldo ad una temperatura di 200°C. Cuocete la torta rustica alla Valpellinentze per circa 25 minuti, quindi sfornatela e lasciatela intiepidire prima di servirla.

Note

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.