Crea sito

Polpette di melanzane

Dopo quelle di carne e quelle di pesce, chiudo la trilogia delle polpette con una ricetta vegetariana.

Le polpette di melanzane sono una ricetta della mia infanzia: le faceva mia mamma quando ero bambina, ed era un buon modo per farci mangiare questa verdura, che non sempre è apprezzata per via del suo sapore a volte un pò amarognolo.

Mia mamma le faceva con le melanzane fritte, io vi propongo una versione più leggera, con le melanzane cotte al forno, vi assicuro che il gusto finale non ne risente!

INGREDIENTI

Per 4 persone:

800 g di melanzane

120 g di pangrattato + un pò per la panatura

50 g di parmigiano grattugiato

un uovo intero

uno spicchio d’aglio

un ciuffo di prezzemolo

sale

olio per friggere

PROCEDIMENTO

Per preparare le polpette di melanzane, lavate e asciugate queste ultime, quindi eliminate il gambo e cuocetele intere in forno, su un foglio di carta forno, a 200° per circa un ora. Le melanzane sono cotte quando, pungendole con una forchetta, la polpa risulta bella morbida.

Quando le melanzane saranno cotte, toglietele dal forno e lasciatele intiepidire, quindi sbucciatele e raccogliete la polpa in un colino per far uscire tutta l’acqua.

Quando la polpa delle melanzane è ben sgocciolata passatela al tritatutto insieme al prezzemolo e allo spicchio d’aglio, quindo unite l’uovo, il parmigiano, il sale e il pangrattato e amalgamate bene.

A questo punto lasciate riposare il composto una decina di minuti, per permettere al pangrattato di assorbire tutta l’umidità e rendere il composto più facilmente lavorabile. Trascorso questo tempo, formate con le mani delle polpette poco più grandi di una noce, che passerete nel pangrattato e friggerete in olio bollente finchè non risultano dorate da tutti i lati.

Servitele calde

Polpette di melanzane2