Pane con peperoni

Il pane è la base della nostra alimentazione e la cosa divertente è che si può insaporire in infiniti modi.
Il pane con peperoni ha un sapore rustico, perfetto per accompagnare salumi o formaggi, con dei filetti di acciughe sotto sale e un pò di patè di olive sarà squisito! Provate ad affettarlo e tostarlo leggermente, sarà perfetto per creare crostini fantasiosi.
Ovviamente è ottimo anche per essere consumato da solo.
E’ anche bello da vedere il colore: io ho usato peperoni rossi, ma volendo si possono combinare altri colori, come il giallo o il verde, per ottenere un risultato ogni volta diverso. Divertitevi!

pane ai peperoni
  • DifficoltàMolto facile
  • CostoMolto economico
  • Tempo di preparazione30 Minuti
  • Tempo di riposo6 Ore
  • Tempo di cottura50 Minuti
  • Metodo di cotturaForno
  • CucinaItaliana

Ingredienti

  • 250 gfarina 00
  • 130 glievito madre (rinfrescato)
  • 125 mlacqua
  • 1 cucchiaioolio extravergine d’oliva
  • 150 gpeperone (circa mezzo peperone del colore a scelta)
  • q.b.sale

Preparazione

  1. Per preparare il pane ai peperoni per prima cosa tagliate i peperoni a cubetti piccoli e rosolateli in padella con poco olio e un pizzico di sale. Non si devono cuocere troppo altrimenti nell’impasto tenderanno a spappolarsi, quindi lasciateli raffreddare.

    In una terrina sciogliete il lievito madre nell’acqua tiepida, aiutandovi con una forchetta.

    Aggiungete un cucchiaio d’olio, la farina e un pizzico di sale e impastate il tutto, a mano o con la planetaria.

    Mettete l’impasto sulla spianatoia e aggiungete i peperoni, che devono essere freddi (a temperatura ambiente, non da frigo).

    Lavorate velocemente il tutto per far distribuire bene i peperoni nell’impasto, senza però che si spappolino. Arrotondate bene l’impasto, mettetelo in una ciotola e copritelo con una pellicola, quindi lasciatelo riposare per circa tre ore (o comunque fino al raddoppio).

    Trascorso questo tempo rimettete l’impasto sulla spianatoia ben infarinata appiattitelo leggermente con le mani e formate una serie di pieghe di rinforzo, quindi ricoprite con la pellicola e lasciate lievitare altre due ore. Alla fine l’impasto dovrà risultare bello gonfio.

    Formate un filoncino che metterete su una teglia rivestita di carta forno, coperto con un canovaccio, a riposare ancora un’oretta.

    Preriscaldate il forno a 220°, mettendo sul fondo un contenitore con dell’acqua. La presenza di una minima quantità di vapore all’interno del forno, durante la cottura, favorisce lo sviluppo del pane e la colorazione della crosta.

    Prima di infornare il vostro pane con peperoni praticate una serie di tagli obliqui, sulla superficie della pagnotta, con un coltello ben affilato.

    Infornate il pane con peperoni e cuocetelo per 50 minuti con la temperatura “in discesa”, cioè 220° C per i primi 10 minuti, quindi eliminate il contenitore con l’acqua e abbassate la temperatura a 200° C, lasciate cuocere altri 30 minuti, infine gli ultimi dieci minuti abbassate ulteriormente la temperatura del forno a 180° C.

    Sfornate e lasciate raffreddare il pane con peperoni su una griglia.

E se non ho il lievito madre?

Se non avete il lievito madre potete preparare un prefermento con 80 g di farina, 50 ml di acqua e 3 g di lievito di birra secco, lasciarlo lievitare fino al raddoppio e poi utilizzarlo al posto del lievito madre.

5,0 / 5
Grazie per aver votato!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.