Crea sito

Insalata di quinoa e bulgur *

Quest’estate invece della solita insalata di riso ho provato questa insalata a base di quinoa e bulrgur: un gusto davvero fresco per un piatto leggero e salutare.

La quinoa, classificata come pseudocereale, per il suo notevole contenuto proteico costituisce l’alimento base per le popolazioni andine. Gli Inca chiamano la quinoa chisiya mama che in quechua vuol dire «madre di tutti i semi». La quinoa ha ancora più proteine del frumento e persino del grano saracenoE’ ricca di acidi grassi mono e polinsaturi, contiene molto più potassio, magnesio, calcio, ferro, zinco e fosforo. È ricchissima di betaina, una sostanza che si estrae dalla barbabietola da zucchero (da cui il nome) che ha la capacità di disintossicare il fegato. Contiene anche vitamina E che come antiossidante protegge gli acidi grassi contenuti ed è molto ricca di acido folico, vitamina importantissima nelle donne in gravidanza. La quinoa, non contenendo glutine, può essere consumata dai celiaci.

Il bulgur (in italiano grano spezzato) è un alimento costituito da frumento integrale, grano duro germogliato, che subisce un particolare processo di lavorazione. I chicchi di frumento vengono cotti al vapore e fatti seccare, poi vengono macinati e ridotti in piccoli pezzetti; è molto diffuso in Medio Oriente e il suo nome deriva dal turco bulgur con il significato di “orzo bollito”. Il bulgur ha le stesse caratteristiche nutrizionali del frumento integrale: è quindi una buona fonte di fibre, vitamine del gruppo B, fosforo e potassio. Ha un indice di sazietà piuttosto elevato, caratteristica comune a tutti i cereali integrali in chicchi.

  • Preparazione: 30 Minuti
  • Cottura: Minuti
  • Difficoltà: Bassa
  • Porzioni: 6 persone
  • Costo: Basso

Ingredienti

  • 80 g Quinoa
  • 150 g Bulgur
  • 300 g Pomodorini
  • uno Cetrioli
  • 70 g Ravanelli
  • 125 g Tofu
  • una Radice di curcuma fresca (piccola)
  • un cucchiai Gomasio (semi di sesamo tostati, tritati e salati)
  • q.b. Olio extravergine d'oliva
  • q.b. Succo di limone
  • q.b. Sale

Preparazione

  1. Per preparare l’insalata di quinoa e bulgur anzitutto cuocere questi ultimi in due pentole separate seguendo i tempi di cottura indicati sulle rispettive confezioni.

    Nel frattempo preparate le verdure. 

    Lavate i pomodorini e tagliateli a spicchi, sbucciate il cetriolo e affettatelo finemente, quindi tagliate a spicchi anche i ravanelli.

    Quando la quinoa e il bulgur sono cotti, passateli velocemente sotto l’acqua fredda per raffreddarli e fermare la cottura.

    Mettete la quinoa e il bulgur in una ciotola capiente, aggiungete le verdure tagliate e il tofu anch’esso tagliato a dadini. Condite la vostra insalata di quinoa e bulgur con olio extravergine d’oliva, il succo di mezzo limone, il gomasio e la radice di curcuma grattugiata (Attenzione: indossate sempre dei guanti per grattugiare la curcuma fresca, perchè tende a macchiare molto le dita).

    Servite l’insalata di quinoa e bulgur fresca. Come tutte le insalate anche questa può essere conservata in frigo e consumata anche il giorno successivo.

Note

5,0 / 5
Grazie per aver votato!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.