Crea sito

Gnocchi verdi con crema di astice

Ormai ci siamo! Mancano pochi giorni a San Valentino e vuoi organizzare una bella cenetta romantica e raffinata per il tuo lui o la tua lei. Quello che ci vuole è un primo piatto ricco, d’effetto con quel tocco in più che solo le cose preparate con amore sanno dare.
Ecco allora dei gustosi gnocchi verdi, preparati con gli spinaci, e serviti con una crema di astice, che ne dite? Non suona già di cena romantica?

gnocchi con astice
  • DifficoltàMedia
  • CostoCostoso
  • Tempo di preparazione1 Ora 30 Minuti
  • Porzioni2 persone
  • Metodo di cotturaFornello
  • CucinaItaliana

Ingredienti

  • 1Astice (del peso di circa 600 g)
  • 50 mlPanna fresca liquida
  • 1Scalogno
  • 1Carota
  • 1Cipolla
  • 1Gambo di sedano
  • 1Limone
  • q.b.Alloro
  • q.b.Timo
  • 1 bicchiereVino bianco secco
  • q.b.Burro
  • q.b.Sale

Per gli gnocchi verdi

  • 250 gPatate
  • 60 gSpinaci (Lessati e strizzati)
  • 150 gFarina
  • 1Uovo (piccolo)

Preparazione

  1. Per preparare gli gnocchi verdi con crema di astice anzitutto mettete a bollire abbondante acqua in cui avrete aggiunto la carota, la cipolla, il sedano, il bicchiere di vino, il succo di mezzo limone, una foglia d’alloro e un bel pizzico di sale.

    Quando l’acqua bolle tuffatevi l’astice e lasciatelo cuocere per 5 minuti, quindi scolatelo e fatelo raffreddare (conservate il brodo).

    In un’altra pentola lessate le patate con la buccia finchè sono tenere, quindi pelatele e schiacciatele con lo schiacciapatate sulla spianatoia infarinata. Aggiungete gli spinaci già lessati, ben strizzati e tritati finemente, l’uovo e tanta farina quanta ne occorrerà per ottenere un impasto morbido e lavorabile.

    Confezionate gli gnocchi nel modo classico, formando dei filoncini che taglierete a tocchetti e farete rotolare sulla forchetta.

    Ora sgusciate l’astice, tenendo la polpa della coda da parte e tritando grossolanamente tutto il resto (il contenuto delle chele, delle zampe, ecc).

    In una padella fate rosolare con una noce di burro lo scalogno tritato e un rametto di timo, unite la polpa dell’astice e bagnate il tutto con un mestolo del brodo di cottura dello stesso. Chiudete il coperchio e fate cuocere per 30 minuti a fuoco basso, aggiungendo altro brodo se necessario.

    Trascorso questo tempo unite la panna, regolate di sale, quindi frullate il tutto per ottenere una crema.

    Cuocete gli gnocchi in abbondante acqua salata finchè vengono a galla, scolateli e serviteli con la crema di astice e la coda che avrete tagliato a fettine e saltato velocemente in padella con un pò di burro.

2,0 / 5
Grazie per aver votato!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.