Gnocchi di pane e ricotta ai carciofi

Gli gnocchi di pane e ricotta ai carciofi sono un’idea per un primo piatto leggero e sfizioso, anche per il pranzo di Pasqua. Possono anche rivelarsi un buon modo per riciclare del pane raffermo.
Potete anche prepararli in anticipo per poi riscaldarli al momento di servirli, non essendo come la pasta o il riso che scuociono se non serviti appena fatti.

gnocchi di pane e ricotta ai carciofi
  • DifficoltàMolto facile
  • CostoEconomico
  • Tempo di preparazione1 Ora
  • Porzioni4 persone
  • Metodo di cotturaFornello
  • CucinaItaliana

Ingredienti

  • 100 gpane raffermo
  • 1/2 llatte
  • 150 gricotta
  • 100 gfarina (più un pò per la spianatoia)
  • 40 gparmigiano Reggiano DOP
  • 2carciofi
  • 1porro (piccolo)
  • 1scalogno
  • 60 gburro
  • 2 cucchiaiolio extravergine d’oliva
  • q.b.sale
  • 1 ciuffoprezzemolo

Preparazione degli gnocchi di pane e ricotta ai carciofi

  1. Per preparare gli gnocchi di pane e ricotta ai carciofi anzitutto in una terrina mettete ad ammollare il pane con il latte.

    Nel frattempo pulite i carciofi, tagliateli a spicchi sottili e metteteli in acqua acidulata con un pò di succo di limone.

    In una padella mettete l’olio EVO e fate rosolare il porro lavato e affettato sottilmente, aggiungete i carciofi e fateli stufare, a pentola coperta, finchè saranno ben teneri, aggiungendo qualche cucchiaio d’acqua se necessario e regolando di sale alla fine.

    Quando i carciofi saranno cotti e ben asciutti lasciateli intiepidire, quindi metteteli in un mixer insieme al pane ben strizzato, la ricotta, metà del parmigiano reggiano grattugiato e la farina.

    Azionate il mixer fino ad ottenere un composto omogeneo (se dovesse risultare troppo molle aggiungete un pò di farina: deve avere la consistenza dell’impasto degli gnocchi). Regolate di sale, quindi trasferite il composto sulla spianatoia ben infarinata e formate le palline: prelevate un pò di impasto, formate un cilindretto grosso come un dito, poi tagliatelo a tocchetti e lavorate ogni pezzo con le mani per arrotondarlo e dargli la forma di una pallina.

    Quando tutti gli gnocchi di pane e ricotta ai carciofi saranno pronti cuoceteli, tuffandone pochi per volta, in acqua bollente salata, e scolandoli quando vengono a galla.

    Per condire gli gnocchi di pane e ricotta ai carciofi, in una larga padella fate sciogliere il burro, soffriggetevi uno scalogno tritato quindi versatevi gli gnocchi, spolverizzateli con il prezzemolo tritato e fateli insaporire.

    Servite gli gnocchi ben caldi spolverizzando con il restante parmigiano reggiano grattugiato.

5,0 / 5
Grazie per aver votato!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.