Fagioli grassi – zuppa di fagioli tipica del Carnevale in Piemonte

In Piemonte in occasione del Carnevale si prepara questa gustosa zuppa di fagioli: i fagioli grassi. Nel canavese si cuoce la zuppa nella caratteristica pentola di coccio, la “tofeja“, che anticamente veniva lasciata nel forno del panettiere, dopo aver cotto il pane, per tutta la notte, in modo che cuocesse a fuoco lentissimo, e tutti i sapori si amalgamassero alla perfezione.
Nei fagioli grassi, come già il nome suggerisce, oltre ai fagioli venivano utilizzate tutte le parti meno nobili del maiale: cotenna, musetto, zampino, ossa, e occasionalmente anche cotechino o salsiccia.
Questo piatto rappresentava quindi l’abbondanza del giovedì grasso, in vista del decisamente più parco periodo quaresimale.

fagioli grassi
  • DifficoltàMolto facile
  • CostoMolto economico
  • Tempo di preparazione20 Minuti
  • Tempo di riposo8 Ore
  • Tempo di cottura3 Ore
  • Porzioni8 persone
  • Metodo di cotturaFornello
  • CucinaItaliana

Ingredienti

  • 300 gFagioli secchi (saluggia o borlotti)
  • 400 gCotenna di suino
  • 400 gSalsiccia
  • 1Patata
  • 2Carote
  • 1Cipolla
  • 2 costeSedano
  • 2 spicchiAglio
  • 1 ciuffoPrezzemolo
  • 1 ramettoRosmarino
  • 2 foglieAlloro
  • 3 foglieSalvia
  • 1 pizzicoNoce moscata
  • q.b.Sale
  • q.b.Pepe

Preparazione

  1. Mettete a bagno i fagioli in acqua fredda per almeno 8 ore.

    Tagliate la cotenna a strisce larghe circa 10 cm (dovrete ottenere 8 pezzi). Su ogni pezzo di cotenna mettete un pizzico di sale, un pò di pepe nero macinato al momento e un trito di aglio e prezzemolo. Arrotolate a formare degli involtini che legherete con dello spago da cucina (in alcune zone del Piemonte queste rolatine di cotenna si chiamano prejvi cioè preti).

    Terminato l’ammollo scolate i fagioli e metteteli in una pentola preferibilmente di coccio. Unite la salsiccia a pezzi e gli involtini di cotenna. Tagliate il sedano, le carote, la cipolla e la patata a pezzettini piuttosto piccoli e metteteli nella pentola. Insaporite con tutte le erbe: rosmarino, alloro, salvia e un pizzico di noce moscata. Coprite con un litro e mezzo d’acqua, unite una presa di sale grosso e mettete sul fuoco.

    Fate cuocere i fagioli grassi a fuoco dolce e a pentola coperta per circa 3 ore e servite ben caldo.

4,9 / 5
Grazie per aver votato!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.