Crea sito

Corona rustica con caciocavallo e mortadella

Il profumo di questa corona rustica con caciocavallo e mortadella riempirà la vostra casa!! E’ una preparazione ideale per le vostre scampagnate, ad esempio per il pic nic di Pasquetta, perchè è ottima sia tiepida che fredda.

Io l’ho preparata anche per una festa di compleanno, cuocendola in anticipo, poi scaldandola qualche minuto in forno e servendola a fettine; vi assicuro che è stato un successone!!

  • Preparazione: 60 (+la lievitazione) Minuti
  • Cottura: 20 Minuti
  • Difficoltà: Medio
  • Porzioni: 12 persone
  • Costo: Basso

Ingredienti

  • 220 g Farina 0
  • 100 g Latte
  • 150 g Lievito madre (Rinfrescato)
  • 50 g Burro
  • 2 Uova (Uno nell'impasto uno per spennellare)
  • 1 cucchiaino Zucchero
  • 1 cucchiaino Sale
  • 200 g Mortadella (In una sola fetta)
  • 150 g Caciocavallo (Fresco)

Preparazione

  1. Per preparare la corona rustica con caciocavallo e mortadella, sciogliete il lievito madre in una terrina con il latte tiepido. Aggiungete l’uovo sbattuto e lo zucchero. Versate nella ciotola dell’impastatrice e unite la farina, aggiungete il sale e cominciate ad impastare.

    Quando l’impasto risulta liscio ed omogeneo unite il burro morbido in due/tre volte aspettando ogni volta che sia ben assorbito.

    Rovesciate l’impasto sulla spianatoia poco infarinata, lavoratelo ancora un pò con le mani, quindi copritelo con la pellicola e lasciatelo lievitare per un’ora.

    Trascorso questo tempo appiattite un pò l’impasto con le mani e procedete con una serie di pieghe di rinforzo, quindi coprite nuovamente e fate lievitare per circa tre/quattro ore (o comunque fino al raddoppio).

  2. Quando l’impasto è pronto preparate il ripieno tagliando a cubetti la mortadella e grattugiando il caciocavallo con una grattugia a fori larghi.

    Con l’aiuto del mattarello stendete la pasta in un quadrato di circa 35 cm di lato e tagliatelo in tre strisce. Su ciascuna striscia mettete un pò di ripieno di caciocavallo e mortadella (1).

    Arrotolate ogni striscia su se stessa a formare un rotolino, sigillando bene il bordo (2); dovete ottenere tre rotoli uguali (3).

  3. Intrecciate i tre rotolini a formare una treccia (1).

    Mettete ora un foglio di carta forno su una teglia bassa e rotonda, ungete l’esterno di un bicchiere con dell’olio e ponetelo al centro, quindi arrotolatevi intorno la treccia a formare una corona (2).

    Ho preferito usare questo sistema, anzichè utilizzare uno stampo a ciambella, per permettere alla mia corona rustica di lievitare senza venire schiacciata dai bordi dello stampo, così che risultasse più bella da vedere.

    Coprite la vostra corona rustica con della pellicola e lasciate lievitare ancora tre ore.

    Al momento di infornare spennellate la superficie con il secondo uovo sbattuto e cuocete in forno a 190°C per 20-25 minuti (la superficie deve essere ben dorata).

    Sfornate la vostra corona rustica con caciocavallo e mortadella, lasciatela intiepidire, quindi trasferitela su un vassoio e servitela tiepida oppure fredda.

    Si può anche tranquillamente congelare tutta intera o tagliata a fette e poi lasciarla scongelare a temperatura ambiente e scaldarla in forno qualche minuto prima di servirla.

Note

5,0 / 5
Grazie per aver votato!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.