Crea sito

Cheesecake ai lamponi

La cheesekace, come è noto, è uno dei dolci americani più conosciuti. La sua versione più famosa è la New York cheesecake composta da una crema di latte, uova e tuorli per una consistenza liscia, priva di guarnizioni sul top. Di questo dolce però ne esistono numerose varianti: con scaglie di cioccolato, granella di nocciole e coulis di frutta. Principalmente la prima distinzione è quella tra la versione con e senza cottura ed è caratterizzata da un morbido ripieno a base di formaggio fresco su una base friabile di cookies triturati.

Dopo avervi proposto la versione con le pesche, quella con le fragole ed una particolare con il latte condensato, oggi vi propongo questa golosa versione ai lamponi.

  • Preparazione: 30 Minuti
  • Cottura: Minuti
  • Difficoltà: Bassa
  • Porzioni: 6/8 porzioni

Ingredienti

Per la base:

  • 100 g Biscotti secchi (tipo Oro Saiwa)
  • 50 g Granella di nocciole
  • 60 g Burro

Per la cheesecake

  • 200 g Yogurt al lampone
  • 200 g Mascarpone
  • 80 g Zucchero
  • 150 g Ricotta
  • 2 fogli Gelatina in fogli

Per la copertura:

  • 250 g Lamponi (vanno bene anche quelli surgelati)
  • 70 g Zucchero
  • 1 foglio Gelatina in fogli

Preparazione

  1. Per preparare la cheesecake ai lamponi per prima cosa preparate la base: in un pentolino a fuoco molto dolce fate sciogliere il burro, tritate molto finemente i biscotti e mescolateli alla granella di nocciole; unite il burro fuso e mescolate il tutto, quindi versate in uno stampo a cerniera del diametro di 22/24 cm e livellate bene con il dorso di un cucchiaio.

    Mettete lo stampo in frigo per far rassodare la base e dedicatevi alla crema. Ammollate la gelatina in fogli in acqua fredda. Mescolate con un cucchiaio il mascarpone con lo zucchero, quindi unite la ricotta setacciata e lo yogurt. Fate sciogliere la gelatina in fogli senza strizzarla, in un pentolino a fuoco bassissimo, facendo attenzione che non vada in ebollizione. Unite la gelatina sciolta al resto del composto e versate il tutto sulla base di biscotti.

    Mettete la cheesecake ai lamponi in frigo a rassodare per almeno due/tre ore.

    Quando la cheesecake è soda preparate la copertura ai lamponi. Mettete a bagno la gelatina in acqua fredda. In un pentolino scaldate i lamponi con lo zucchero e cuocete per pochi minuti (giusto il tempo perchè i lamponi inizino a spappolarsi). Passate il tutto al setaccio per eliminare i semi e rimettete sul fuoco, quindi unite il foglio di gelatina ben strizzato per farlo sciogliere. Lasciate intiepidire il tutto, quindi tirate fuori dal frigo la cheesecake e versatevi sopra la copertura ai lamponi.

    Rimettete il tutto in frigo per un’oretta finchè anche la copertura ai lamponi si sarà rassodata.

    A questo punto togliete la cheesecake ai lamponi dallo stampo e decoratela a piacere con panna e lamponi freschi, oppure come ho fatto io, con sfoglie di cioccolato bianco tutto intorno e un “anello” di caramello.

Note

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.