Crea sito

Cannelloni ai carciofi – primo piatto per Pasqua

Per le occasioni importanti, come ad esempio per il pranzo di Pasqua, lasagne e cannelloni sono un primo piatto ideale. Ricchi e golosi piacciono un pò a tutti, ma non sono esattamente tra le pietanze più leggere!
Se pensiamo che in queste occasioni ci lasciamo andare magari con antipasti, dolci e quant’altro possiamo provare ad alleggerire queste preparazioni utilizzando delle verdure nel ripieno. E’ il caso di questi cannelloni ai carciofi, ripieni con i carciofi appunto e il petto di tacchino, una carne bianca e magra. Non perdiamo in gusto e guadagniamo in leggerezza.

cannelloni ai carciofi
  • DifficoltàBassa
  • CostoEconomico
  • Tempo di preparazione1 Ora
  • Porzioni6 persone
  • Metodo di cotturaFornello
  • CucinaItaliana

Ingredienti

  • 5Carciofi
  • 250 gPetto di tacchino
  • q.b.Parmigiano grattugiato
  • 1 spicchioAglio
  • 1 ciuffoPrezzemolo
  • q.b.Olio extravergine d’oliva
  • q.b.Sale

Per i cannelloni

  • 150 gFarina
  • 150 gSemola di grano duro rimacinata
  • 3Uova

Per la besciamella

  • 1/2 lLatte
  • 50 gBurro
  • 50 gFarina
  • q.b.Sale
  • q.b.Noce moscata

Preparazione dei cannelloni ai carciofi

  1. Preparate la sfoglia per i cannelloni miscelando la farina con la semola rimacinata di grano duro, mettete a fontana sulla spianatoia e versate al centro le uova già sbattute a parte. Iniziate ad impastare fino ad ottenere un impasto liscio e sodo, ma non troppo duro, se necessario aggiungete un poco di acqua.

    Formate una palla e avvolgete l’impasto in una pellicola, quindi lasciatelo riposare a temperatura ambiente.

    Nel frattempo pulite i carciofi, tagliateli a spicchi e fateli cuocere con un filo d’olio, lo spicchio d’aglio e un pò di prezzemolo, regolando di sale.

    Rosolate anche il petto di tacchino in padella con poco olio e sale.

    Tenete da parte qualche spicchio di carciofo per la decorazione e tritate il resto insieme al tacchino con l’aiuto di un robot da cucina.

    Preparate la besciamella nel modo classico: fate fondere in un pentolino il burro, unite la farina e mescolate, aggiungete il latte a temperatura ambiente mescolando con una frusta per non formare grumi. Cuocete la besciamella a fuoco dolce, sempre continuando a mescolare finchè non si addensa. Regolate di sale e insaporite con un pizzico di noce moscata.

    Unite qualche cucchiaio di besciamella al ripieno di carciofi e tenete da parte il resto.

    Stendete la pasta in sfoglie sottili e ritagliate dei quadrati di circa 12 cm di lato.

    Distribuite il ripieno sui quadrati di pasta e arrotolate a formare i cannelloni. Mettete tutti i cannelloni ai carciofi in una teglia imburrata, unite i carciofi a spicchi che avete tenuto da parte e ricoprite il tutto con la besciamella.

    Spolverizzate il tutto con il parmigiano grattugiato, mettete sulla superficie qualche fiocchetto di burro e fate gratinare in forno a 200° C finchè si sarà formata una bella crosticina dorata.

/ 5
Grazie per aver votato!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.