A mio avviso gli gnocchi calabresi (con patate della Sila IGP) restano uno dei primi piatti più importanti della buona e gustosa cucina di tutta la Calabria. Con semplice sugo al pomodoro e basilico o con un sugo a base di pesce o di carne, gli gnocchi si prestano molto bene per via della consistenza ruvida e rigata e della preparazione semplice (serviranno solo due ingredienti) e non deludono nessuna aspettativa.
Per la preparazione degli gnocchi io scelgo la patata della Sila IGP, coltivata sull’altopiano calabrese (la Sila per l’appunto).
Si contraddistingue dagli altri tuberi in quanto viene coltiva in zone di montagna che superano i 1.000 metri s.l.m: infatti il clima dell’altopiano e le forti escursioni termiche le conferiscono una ricca percentuale di amido ed una maggiore resistenza agli attacchi batterici.
È un tipo di patata ideale per la preparazione degli gnocchi in quanto (essendo ricca di amido) necessita di poca farina che rende lo gnocco soffice e morbido.
Realizzare gli gnocchi calabresi (con patate della Sila IGP) a casa è praticamente semplice e veloce, bisogna avere a disposizione solo due ingredienti: le patate della Sila IGP (se avete difficoltà nel reperirle vanno bene anche le classiche patate pasta gialla) e farina tipo 00 (senza l’aggiunta di uova).
E per conferirgli la classica rigatura munitevi di una…forchetta!
Bene a questo punto non ci resta che metterci all’opera…e che gnocchi siano 😉

  • DifficoltàMolto facile
  • CostoMolto economico
  • Tempo di preparazione30 Minuti
  • Tempo di riposo10 Minuti
  • Porzioni3
  • Metodo di cotturaSenza cottura
  • CucinaItaliana

Ingredienti

  • 4patate della Sila IGP (piccole/medie)
  • 150 gfarina 00
  • q.b.farina di semola

Strumenti

  • 1 Spianatoia
  • 1 Schiacciapatate
  • 1 Forchetta

Preparazione

  1. 1. Mettiamo a bollire le patate in abbondante acqua fredda

    Per capire quando sono pronte basta infilare una forchetta nel centro della patata: se viene via velocemente saranno pronte

  2. 2. Una volta raffreddate, prendiamo una spianatoia e versiamo la farina nel centro

    Tagliamo le patate a cubetti e le schiacciamo sulla farina con l’aiuto di uno schiacciapatate

  3. 3. Schiacciate tutte le patate, amalgamiamo il tutto fino ad ottenere un panetto tondeggiante morbido e lasciamo riposare per 10 minuti

  4. 4. Ora tagliamo l’impasto in strisce di 1 cm e con le dita (facendo poca pressione)

    Formiamo dei cordoncini che ridurremo in piccoli pezzi (la grandezza è a vostro piacimento)

  5. 5. Spolveriamo la farina di semola sui pezzettini di pasta (usiamo una forchetta girata dalla parte del dorso)

    Ora con il dito indice fateli roteare uno alla volta dal basso verso l’alto e lasciate cadere

  6. 6. Sistemate i vostri gnocchi rigati su di un vassoio e spolverate con la farina di semola.

4,2 / 5
Grazie per aver votato!