Crea sito

Crocchette di zucchine

Per un contorno sfizioso e salutare o semplicemente per un primo piatto rapido, vi propongo le crocchette di zucchine, o hamburger di zucchine. Le zucchine, cucinate in questa maniera sono ottime anche per chi di base non le ama molto poiché il loro sapore è “camuffato” da altri ingredienti come la feta e il pomodoro secco. I bambini adoreranno per esempio!
Vediamo la preparazione insieme!

crocchette di zucchine
  • DifficoltàBassa
  • CostoEconomico
  • Porzioni2
  • CucinaItaliana

Ingredienti

  • 2zucchine
  • 75 gfeta
  • 4pomodori secchi sott’olio
  • 1uovo
  • q.b.timo
  • q.b.olio extravergine d’oliva
  • q.b.farina 00
  • q.b.pane grattugiato

Preparazione

  1. 1- Per prima cosa prendete le due zucchine, lavatele e tagliate le due estremità. Con l’aiuto di una grattugia tagliatele a scagliette e riponetele in uno scolapasta. In seguito strizzatele per far uscire tutta la loro acqua.

  2. 2- Al composto di zucchine precedentemente grattugiate, unite il resto degli ingredienti: feta, uovo, pomodori secchi tagliati a pezzetti, timo un poco d’olio, un cucchiaio di pane grattugiato e due di farina. Mischiate gli ingredienti e spezzettate la feta: tutto l’impasto deve venire cremoso.

  3. 3- Impastatele dando loro la forma di crocchette o hamburger e impanatele nel pane grattugiato. Una volta fatto adagiatele su della carta da forno in una pirofila e mettete su di ognuna un goccio d’olio. Adesso mettete in forno statico a 220 gradi per circa 30 min per lato. Le crocchette di zucchine devono venire croccanti e dorate.

  4. 4- Una volta dorate impiattate e gustate!

Note

1- Se vi piace il limone potete spremerne mezzo nell’impasto, una volta cotte avranno un ottimo profumo e daranno anche una nota di freschezza alla crocchetta.

2- Le crocchette sono ottime come accompagnamento del pesce o semplicemente come un primo rapido o, perché no, servite come aperitivo, magari insieme alla maionese!

3- Se le preferite più croccanti potete friggerle .

4,9 / 5
Grazie per aver votato!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.