Crea sito

Sofficini integrali ripieni di zucca e funghi

I sofficini integrali ripieni di zucca e funghi sono delle deliziose mezzelune croccanti dal ripieno cremoso. La preparazione è un po’ lunghina ma il risultato ne vale davvero la pena.
Se non gradite la zucca e/o i funghi potete riempire i sofficini con ciò che preferite.

Sofficini integrali ripieni di zucca e funghi
  • CucinaItaliana

Ingredienti

Per l’impasto dei sofficini

  • 200 gfarina integrale
  • 200 gfarina 00
  • 200 glatte
  • 50 golio extravergine d’oliva
  • 1 cucchiainosale

Per la besciamella

  • 300 mllatte
  • 30 golio extravergine d’oliva
  • 30 gfarina
  • 1 cucchiainosale
  • q.b.noce moscata

Per il ripieno

  • 250 gzucca delica
  • 300 gfunghi
  • 100 gmozzarella
  • 2 fogliealloro
  • 1 mazzettoprezzemolo
  • q.b.olio extravergine d’oliva
  • q.b.sale

Per impanare

  • 2uova
  • q.b.pangrattato
  • q.b.olio extravergine d’oliva

Preparazione

  1. Per preparare i sofficini integrali ripieni di zucca e funghi iniziate preparando il ripieno.

    Pulite la zucca e tagliatela a cubetti, poi pulite i funghi e tagliateli a fette.

    Mettete in una padella ampia un filo di olio, la zucca e i funghi tagliati, il sale e l’alloro. Cuocete a fuoco medio per circa 15 minuti, o comunque finché le verdure saranno cotte. Se necessario aggiungete dell’acqua per evitare che la verdura si attacchi alla padella.

    A cottura ultimata unite il prezzemolo tritato.

    Mentre le verdure cuociono preparare l’impasto.

    In una ciotola versate le farine (integrale e 00) insieme al sale e mescolate.

    Successivamente aggiungete il latte e l’olio e impastate per qualche minuto fino ad ottenere un impasto omogeneo. Questa operazione la potete effettuarla a mano o, se ce l’avete, con una planetaria.

  2. Mettete l’impasto da parte e occupatevi della preparazione della besciamella.

    In una padella antiaderente mettete l’olio e fatelo scaldare per qualche minuto.

    Togliete la padella dal fuoco e aggiungete la farina, mescolate con una frusta.

    Rimettete la padella sul fuoco, quando il composto raggiungerà un colore dorato aggiungete una parte di latte e mescolate con una frusta. Poi aggiungete anche il resto del latte, il sale e la noce moscata e continuate a mescolare con una frusta finché la besciamella non si sarà addensata. Ci vorranno circa 6-7 minuti.

  3. A questo punto potete assemblare i sofficini.

    Riprendere l’impasto e dividetelo in 8/9 palline dello stesso peso.

    Infarinate leggermente la spianatoia e stendete le palline con il mattarello.

    Sopra al disco di pasta stesa mettete un cucchiaio di besciamella, uno o due cucchiai di zucca e funghi e qualche pezzetto di mozzarella. Chiudete il disco per formare il sofficino.

    Procedete allo stesso modo con tutti gli altri dischi.

    Rompete le uova all’interno di un piatto fondo o di un contenitore, aggiungete un pizzico di sale e sbattetele. In un piatto piano versate il pangrattato.

    Prendete i sofficini e passateli prima nell’uovo e poi nel pangrattato.

    Potete cuocere i sofficini in 3 modi diversi:

    1. Disponete 3/4 sofficini (o quanti ce ne stanno) all’interno del cestello della friggitrice ad aria e cuoceteli a 180 gradi per 5 minuti. Rigirate i sofficini e cuocete per altri 5 minuti.

    2. Disponete i sofficini su una teglia da forno, aggiungete un filo d’olio e cuoceteli a 180 gradi per circa 25 minuti, rigirandoli a metà cottura.

    3. Scaldate in una pentola abbondante olio di arachidi, una volta caldo immergete un sofficino alla volta e friggete per 2-3 minuti o fino a doratura.

Note

Se volete potete anche congelare i sofficini, l’importante è che tutti gli ingredienti utilizzati siano freschi.

/ 5
Grazie per aver votato!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.