Crea sito

Cous Cous alla curcuma con patata e zucca su fonduta di pecorino.

Un piatto semplice che oggi ho immaginato e realizzato in pochissimo tempo. Ad essere sincero, avevo dimenticato in frigo della zucca che volevo utilizzare e consumare. Può essere utilizzato sia come primo piatto caldo che come finger food o piatto freddo. Il sapore degli ingredienti si percepiscono distintamente e ben si sposano insieme.

Livello difficoltà: facile

  • CucinaItaliana

Ingredienti per 2 persone

Avrete bisogno dei seguenti ingredienti:
  • 80 gCouscous
  • 1patata (Media)
  • 1 fettazucca gialla
  • 1curcuma fresca
  • 50 gpecorino (Grattugiato )
  • 1scalogno
  • 20 mllatte
  • Mezzo bicchierevino bianco
  • q.b.olio extravergine d’oliva
  • q.b.sale
  • q.b.pepe bianco in grani (Macinato fresco)

Strumenti che utilizzeremo

Avremo bisogno di:
  • 1 Padella antiaderente, larga e con coperchio
  • 1 Pentola
  • 1 Pentolino per scaldare latte

Preparazione

  1. In una pentola mettiamo dell’acqua e portiamola ad ebollizione.

    Tagliate la zucca e la patata a cubetti. Tritate finemente lo scalogno e versate il tutto nella padella con un filo d’olio evo.

    Fate rosolare il tutto e sfumate con il vino bianco. Coprite e lasciate cuocere a fiamma bassa per 5 minuti. Trascorso questo tempo, salate e aggiungete 3 mestoli d’acqua bollente, ricoprite e lasciate cuocere per ulteriori 20 minuti.

    Trascorso il tempo, se la patata e la zucca sono cotte, aggiungete ancora un paio di mestoli d’acqua e versate (distribuendolo uniformemente) il cous cous. Coprire, spegnere la fiamma e lasciare riposare per 5/8 minuti.

    Nel pentolino scaldate il pecorino, aggiungete il latte mescolando a fiamma bassa. Il latte dovrà essere tiepido (non deve essere troppo caldo), appena creata la crema spegnete la fiamma e continuate a mescolare per un po’ ancora.

Impiattamento

Vi consiglio di servirlo ponendo al centro il cous cous e versando intorno la crema di pecorino. Aggiungete una grattugiata di pepe e un filo d’olio evo.

4,6 / 5
Grazie per aver votato!

Pubblicato da Filippo Carramusa

Palermitano di nascita, mi sono trasferito prima a Roma, poi Livorno e dal 2012 vivo a Giovinazzo, caratteristico paese sul mare a nord di Bari nella meravigliosa Puglia. Il mio lavoro mi ha sempre portato a visitare l’Italia in lungo e in largo, degustare miriadi di piatti, cucine tipiche e piatti locali. Amo il nostro bel paese, i prodotti legati al territorio e il nostro immenso patrimonio culinario. Cucinare è una delle mie passioni, curioso di natura, amo sperimentare e interpretare ricette apportando mie divagazioni e varianti.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.