Mostaccioli Bianchi al Limoncello – Ricetta Napoletana

I mostaccioli al limoncello sono una gustosa variante dei classici mostaccioli al cioccolato, molto amati a Napoli. Si preparano con procedura analoga ai “fratelli fondenti” ma hanno una golosa copertura di cioccolato bianco e racchiudono tutti i profumi della costiera nel biscotto aromatizzato al limoncello. Se vi piacciono i mostaccioli, dovete assolutamente provare questa versione, portando a tavola per Natale un po’ dell’atmosfera della costiera e coccolando i vostri ospiti con uno dei dolci tradizionali di queste feste!

Figlia di Gatta

  • Preparazione: 20 Minuti
  • Cottura: 10 Minuti
  • Difficoltà: Bassa
  • Porzioni: 12 mostaccioli
  • Costo: Economico

Ingredienti

Copertura di cioccolato

  • Cioccolato bianco 300 g

Biscotti

  • Mandorle pelate 80 g
  • Farina 00 260 g
  • Zucchero 70 g
  • Miele 80 g
  • Acqua 40 ml
  • Limoncello 60 ml
  • Scorza di limone 1
  • Pisto 3 g
  • Ammoniaca per dolci 5 g

Preparazione

Copertura di cioccolato

  1. Sciogliete il cioccolato bianco a bagnomaria, togliete dal fuoco e tuffato i mostaccioli, uno alla volta, ricoprendolo bene su entrambi i lati ed i bordi. Adageteli su un foglio di carta forno e lasciateli asciugare a temperatura ambiente. Conservateli ben chiusi.

Biscotti

  1. In una ciotola, unite tutti gli ingredienti. Mescolate prima con un cucchiaio di legno e poi impastate con le mani, formando un panetto omogeneo.

  2. Avvolgete il panetto nella pellicola per alimenti e ponetelo in frigorifero per almeno un’ora.

  3. Recuperate il panetto e stendetelo, aiutandovi con un mattarello, su un foglio di carta forno abbondantemente spolverate di farina, allo spessore di circa 1 cm. Ricavate circa 12 rombi di diagonali rispettivamente di 12 ed 8 cm, con un tagliabiscotti, oppure semplicemente con un coltello.

  4. Preriscaldate il forno a 180°C. Disponete i rombi su una placca rivestita di carta forno, ben distanziati tra loro, perché in cottura cresceranno.

  5. Infornate per circa 10 minuti, finché non risulteranno dorati, ma fate attenzione a non prolungare troppo la cottura, per evitare che induriscano.

  6. Sfornate ed aiutandovi con una paletta, spostateli delicatamente su un vassoio e lasciateli raffreddare.

Consigli

Se l’impasto dovesse risultare troppo appiccicoso, al momento di stendetelo con il mattarello, cospargeteli bene di farina.

3,0 / 5
Grazie per aver votato!

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.