Cialde per il Gelato – Homemade e Croccanti

Le cialde per il gelato sono una ricetta semplice, che vi permette di preparare in casa squisiti coni o coppette, in pochi semplici passi. Lo strumento più opportuno da usare è la cialdiera, tuttavia nelle note vi riporterò le indicazioni per ottenerle anche senza questo comodo elettrodomestico. Una volta provate le cialde homemade, non riuscirete più a tornare a quelle industriali e vi avviso: l’odore delle cialde in cottura crea dipendenza! Una volta cotte, potrete realizzare coni, oppure cialdine per decorare il gelato (o altri dolci al cucchiaio), semplicemente utilizzando un tagliabiscotti della forma che preferite, od ancora delle coppette, poggiandole sulla parte esterna di una coppetta capovolta. L’importante è essere veloci nel dargli le forme e farlo quando sono ancora calde (attenti a non scottarvi!), perché una volta fredde, induriscono assumendo la caratteristica croccantezza. Provate questa ricetta e ve ne innamorerete e poi, volete mettere la soddisfazione di servire il gelato in coppette fatte con le vostre mani?

Figlia di Gatta

  • Preparazione: 5 Minuti
  • Cottura: 10' Minuti
  • Difficoltà: Bassa
  • Porzioni:
  • Costo: Molto economico

Ingredienti

  • Albumi 80 g
  • Zucchero a velo vanigliato 80 g
  • Burro 80 g
  • Farina 00 80 g
  • Vanillina 1 bustina

Preparazione

  1. Fondete il burro in una ciotolina e lasciatelo raffreddare.

  2. Unite gli albumi e lo zucchero in una ciotola e con una frusta a mano, sbatteteli leggermente fino ad ottenere un composto omogeneo (non devono montare).

  3. Unite al composto di albumi alternandoli, il burro fuso e la farina, continuando a mescolare con la frusta.

  4. Scaldate la cialdiera e versateci un mestolino di composto, seguendo tempi ed indicazioni del vostro elettrodomestico.

  5. Quando la cialda è pronta, estraetela dalla cialdiera e dategli la forma che preferite: avvolgetela intorno al cono, oppure fatela aderire alla parte esterna di una coppetta e lasciatela raffreddare così. od ancora potete tagliare la cialda con dei tagliabiscotti della forma che preferite. L’importante è farlo quando la cialda è calda, perché raffreddandosi si indurisce, rendendo impossibile l’operazione.

Consigli e Varianti

Se non possedete la cialdiera, potete cuocere le cialde:
– in FORNO, adagiate su una leccarda rivestita con carta forno, a 200°C per 5 minuti (fino a che non saranno dorate);
– in PADELLA (potete usare anche quella per crepes), dopo averla unta con poco burro, versando un mestolino di pastella ed allargandolo con movimenti circolari della padella, proprio come si fa con le crepes, cuocendo le cialde su entrambi i lati.
In ogni caso, tenete presente che le cialde dovranno essere sottili, affinché risultino croccanti.

/ 5
Grazie per aver votato!

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.