Blondies al Cioccolato Bianco e Pistacchi non salati

I blondies sono la versione super golosa, con cioccolato bianco, dei più famosi brownies (https://blog.giallozafferano.it/figliadigatta/brownies-alle-nocciole/), i famosi dolcetti americani, tipicamente serviti a quadrotti. Personalmente, adoro i brownies, per la loro consistenza umida e perché amo l’unione della croccantezza della frutta secca con la sofficità dell’impasto. Premesso ciò, non potevo non provare anche la ricetta con il cioccolato bianco, che da quando avevo visto Gordon Ramsey prepararli, erano diventati un chiodo un fisso. L’unico problema è che, dopo averli assaggiati, lo sono ancora di più: praticamente creano dipendenza e per tutta la giornata, non si fa altro che pensare ad una scusa per poter afferrare un quadrotto! In questa ricetta ve li propongo con l’aggiunta di pistacchi, che trovo si sposino splendidamente con il cioccolato bianco. Vi avverto: non riuscirete più a farne a meno!

Figlia di Gatta

  • Preparazione: 10 Minuti
  • Cottura: 30 Minuti
  • Difficoltà: Bassa
  • Porzioni: 8 persone
  • Costo: Economico

Ingredienti

  • Farina 00 180 g
  • Zucchero 150 g
  • Lievito in polvere per dolci 4 g
  • Vanillina 1 bustina
  • Uova (a temperatura ambiente) 4
  • Cioccolato bianco 200 g
  • Burro 190 g
  • Pistacchi non salati 150 g

Preparazione

  1. Tritate molto grossolanamente i pistacchi e metteteli da parte.

  2. In una ciotolina, fondete il cioccolato con il burro a tocchetti e lasciate intiepidire.

  3. In una ciotola, unite la farina ed il lievito setacciati, lo zucchero e la vanillina.

  4. Sbattete leggermente le uova, con l’ausilio di una frusta a mano ed aggiungete sempre mescolando il cioccolato ed il burro fusi. Unite gli ingredienti secchi e continuate ad amalgamare, senza montare, fino ad ottenere un composto privo di grumi. Aggiungete 100 g di pistacchi, lasciando il resto per la superficie.

  5. Preriscaldate il forno a 180°C.

  6. Imburrate ed infarinate una teglia rettangolare, versateci il composto ed aggiungete i 50 g di pistacchi restanti sulla superficie. Infornate per circa 30 minuti, facendo la “prova stecchino” durante gli ultimi minuti di cottura.

  7. Lasciatelo intiepidire e tagliatelo a quadrotti.

Consigli e Varianti

Se non amate i pistacchi, sostituiteli con altra frutta secca di vostro gradimento: con le nocciole tostate è una vera squisitezza. Non fate cuocere troppo i blondies, altrimenti tenderà ad asciugarsi, perdendo la consistenza umida all’interno, che lo caratterizza.

/ 5
Grazie per aver votato!

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.