LASAGNA CON CREMA DI FAVE ASPARAGI, VERZA E PROSCIUTTO

Questa lasagna potrebbe essere un piatto della tradizione culinaria romana, visto che uno dei suoi ingredienti principali sono le fave! La classica besciamella viene sostituita da una crema di fave e asparagi, che oltre ad essere buonissima, rende la lasagna priva di lattosio. Per cui anche se vi dovesse mancare il latte in casa oppure siete intolleranti, questa ricetta fa per voi! Provate quindi questo primo sano, saziante e soddisfacente!

lasagna con crema di fave
  • Preparazione: 40 Minuti
  • Cottura: 15-20 Minuti
  • Difficoltà: Bassa
  • Porzioni: 2 persone PICCOLA pirofila (22x13cm)
  • Costo: Economico

Ingredienti

  • 5 Sfoglie per lasagna
  • 200 g Semi di fave
  • 10 Asparagi
  • 6 foglie Verza
  • 80 g Prosciutto cotto
  • 1 cucchiaio Succo di limone
  • 2 cucchiai Salsa di soia
  • 1 manciata Pinoli
  • 1 Cipolla
  • 50 g Pecorino romano
  • q.b. Sale
  • q.b. Olio di oliva
  • q.b. Pepe

Preparazione

  1. Preparazione della farcia:

    Per preparare la lasagna con crema di fave, asparagi e prosciutto comincia col mettere a bollire dell’acqua in una casseruola.

    Ora occupati della crema. Ricava i semi delle fave e taglia a piccole rondelle i gambi degli asparagi, separandone le punte. Quindi sala l’acqua e metti a sbollentare le fave e gli asparagi. Dopo circa 5 minuti scola il tutto, metti da parte le punte e inserisci il resto in un mixer insieme ai pinoli, ad un goccio di olio d’oliva, ad un cucchiaio di succo di limone, sale e pepe. Per rendere la crema leggermente meno densa, puoi aggiungere un cucchiaio di acqua di cottura delle fave.

    A questo punto taglia la cipolla finemente e la verza in modo grossolano. Quindi versa in una padella un filo d’olio e soffriggi la cipolla. Quando sarà bella dorata aggiungi la verza e dopo una paio di minuti le punte degli asparagi. Dopo pochi minuti versa un paio di mestoli d’acqua, copri la padella con un coperchio e lascia andare il tutto a fuoco lento per circa 10 minuti. Se vedi che il composto si sta seccando troppo, aggiungi un po’ d’acqua. Infine insaporisci il tutto con due cucchiai di salsa di soia.

    I tuoi ingredienti sono ora pronti per comporre la lasagna con crema di fave.

    Composizione della lasagna

    Per prima cosa cospargi il fondo della pirofila con la crema di fave e asparagi, adagia poi sopra il primo strato di sfoglia. Ora sistema in modo uniforme il composto di verza e asparagi e metti uno strato di prosciutto cotto. Fatto ciò copri il tutto con la crema di fave e asparagi e grattugiaci sopra un velo di pecorino. Esegui questo procedimento per altre tre volte iniziando dallo strato di sfoglia e finendo con il pecorino. Una volta terminati i vari passaggi, rimarrà in superficie solo la sfoglia. Ricoprila con il resto della crema e versa un filo di olio d’oliva. Non ti resta che infornare il tutto a a 200 gradi per circa 15 minuti.

    La tua lasagna con crema di fave, asparagi e prosciutto è pronta, buon appetito!

  2. Vedi anche altri primi piatti

    Torna alla pagina principale

    Seguimi anche su Facebook e Instagram

Note

VOCABOLARIO LASAGNA CON CREMA DI FAVE:

  1. saziante: sättigend
  2. casseruola: Kochtopf
  3. ricavare: herausholen
  4. gambo: Stiel
  5. rondella: Scheibe
  6. punta: Spitze
  7. sbollentare: abbrühen
  8. scolare: abgießen
  9. denso: dickflüssig
  10. comporre: bilden, erstellen
  11. cospargere: bestreichen
  12. pirofila: Ofenform
  13. adagiare: legen
  14. velo: Hauch
  15. eseguire: aus-,durchführen
/ 5
Grazie per aver votato!

Pubblicato da Felicitas

Sono una studentessa che ama la cucina, specialmente quella mediterranea. Da quando vivo da sola a Roma, ho avuto molte occasioni per imparare di tutto sul cibo: dalla scelta degli alimenti al mercato, al loro corretto abbinamento e la preparazione secondo delle regole d'oro della cucina italiana - anche se mi piace sperimentare e sfruttare i sapori di tutto il mondo. Ovviamente non amo solo cucinare, ma anche mangiare! Infatti cerco di portare a tavola delle sensazioni che ho provato assaggiando le più svariate squisitezze in giro per Roma, l'Italia e tutto il mondo.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.