Crea sito

Tartare con riso venere, avocado e Salmone fresco

Un piatto fresco ed estivo, tre colori forti: nero, verde e color salmone fanno apprezzare il piatto ancor prima di assaggiarlo. Il finto corallo dona leggerezza e croccantezza al piatto.
Un piatto da proporre nelle calde giornate estive, magari da gustare a bordo piscina per non appesantirsi senza rinunciare al gusto.
Buona preparazione

  • CucinaItaliana

Cosa serve

  • 140 gsalmone fresco
  • 100 gavocado
  • Scorza limone
  • pepe
  • olio extravergine d’oliva
  • 150 griso venere

Corallo nero

  • 80 mlacqua
  • 20 mlolio extravergine d’oliva
  • 10 gfarina
  • q.b.nero di seppia (Si può sostituire con colorante alimentare nero)

Strumenti

  • Coppapasta Rotondo

Preparazione

  1. Per prima cosa creare un’emulsione ben miscelato con olio evo, farina, acqua e nero di seppia o colorante nero

  2. Successivamente scaldare bene una padella antiaderente e metterci 2 cucchiai di miscela. Lasciare evaporare tutta l’acqua e, quando risulta secca, utilizzando un coltello sottile staccarla dalla padella e adagiarla su carta assorbente, fare raffreddare.

  3. Tagliare a cubetti il Salmone

  4. Lasciare marinare 20 minuti il Salmone in olio evo, pepe e scorza di limone

  5. Fare cuocere in acqua bollente salata il riso venere e scolare, fare raffreddare il riso e condire con sale e olio evo.

  6. Utilizzando un coppapasta stratificare: alla base il riso venere, in posizione centrale l’avocado e sopra il Salmone. Decorare con corallo verticale e scorza di limone.

    Durante la stratificazione cercare di inserire ogni strato in maniera uniforme in modo da ottenere un’effetto visivo più piacevole. Servire fresco

4,0 / 5
Grazie per aver votato!