Crea sito

Insalata di porcini e grana a scaglie

La vera essenza del porcino si riesce a percepire perfettamente gustandolo crudo, indispensabili i tempi, occorre servire subito dopo aver condito per mantenere la croccantezza del porcino. La sapidità di un buon parmigiano si adatta perfettamente alla delicatezza del fungo. Un piatto semplice e veloce in cui l’unica difficoltà si può riscontrare nel calibrare perfettamente le quantità per creare un perfetto equilibrio che ci porterà a vivere Un’esperienza di sapori unica nel suo genere.

Delicato, forte, salato, piccante e morbido il mio carpaccio di porcini freschi

  • DifficoltàBassa
  • CostoCostoso
  • Tempo di preparazione15 Minuti
  • Porzioni2
  • CucinaItaliana

Cosa serve?

  • 100 gPorcini
  • 15 ggrana Padano DOP
  • sale
  • pepe nero
  • olio extravergine d’oliva

Preparazione

  1. È indispensabile utilizzare funghi giovani e sodi, assicurarsi che non abbiamo la parte inferiore della cappella verde scuro e spugnosa

  2. Pulire i funghi ed eliminare il gambo. Non buttatelo, potrebbe essere utilizzato per un sugo di funghi porcini.

  3. Tagliare a fettine molto sottile le cappelle e adagiarle con delicatezza (sono molto fragili e tendono a rompersi facilmente) sul piatto in cui li servirete.

  4. Con una grattugia creare delle scaglie sottili e non troppo larghe (questo per evitare che mangiando il formaggio insieme al fungo prevalga il formaggio) e distribuirle in maniera uniforme sui funghi. Non vanno sovrapposte.

  5. Condire con pepe, sale e olio evo. (Non esagerare con il condimento)

  6. Servire subito

È possibile aggiungere alla fine limone o lime coprendo alcune sfumature del gusto del porcino esaltandone altre

3,7 / 5
Grazie per aver votato!