Crea sito

Cannoli siciliani

Andai in Sicilia per la prima volta da ragazzina. Ricordo il mare trasparente, i colori caldi, le terrazze sul mare, i falò di ferragosto ma soprattutto i cannoli siciliani: consistenze contrastanti, profumi coinvolgenti e un gusto che non si può certo descrivere a parole.

  • DifficoltàBassa
  • Tempo di preparazione15 Minuti
  • Tempo di riposo1 Ora
  • Tempo di cottura15 Minuti
  • Porzioni8
  • Metodo di cotturaFrittura
  • CucinaItaliana

Cosa serve?

Per la pasta

  • 1 cucchiainovanillina
  • 15 gburro morbido
  • 1 pizzicosale
  • 1uovo sbattuto
  • 125 gfarina 00
  • 1 cucchiainocacao amaro in polvere
  • 36 gmarsala
  • Mezzo cucchiainoaceto di vino bianco

Per la crema

  • 400 gricotta di pecora
  • 150 gzucchero
  • 60 ggocce di cioccolato

Preparazione

  1. Per prima cosa preparare la crema: frullare con un frullatore ad immersione ricotta e zucchero fino ad ottenere una consistenza omogenea, unire le gocce di cioccolato e lasciare riposare in frigorifero almeno 5 ore.

  2. Unire burro, zucchero, vanillina e sale e montare con le fruste elettriche fino a che non si ottiene un composto spumoso

  3. Unire un cucchiaio di uovo sbattuto e continuare a mescolare con le fruste fino a che non risulti totalmente amalgamato.

  4. Setacciare due volte cacao e farina insieme.

  5. Unire al composto precedentemente preparato le polveri setacciate alternandoli al marsala e all’aceto fino ad ottenere un impasto compatto. Creare una palla, avvolgerlo con pellicola trasparente e riporla in frigorifero 1 ora.

  6. Trascorso il tempo di riposo, tirare con un mattarello o con una macchinetta per la pasta l’impasto per ottenere dei fogli di pochi mm.

  7. Tagliare dei quadrati di forma 10×10 o comunque adatti ai vostri coni.

  8. Imburrare attentamente i coni e avvolgerci l’impasto. Unire le due estremità di pasta con uovo sbattuto

  9. Friggere in olio bollente per pochi minuti, fino a che non risultino ben dorati, scolare e adagiare su carta assorbente per eliminare l’olio in eccesso e lasciare raffreddare.

  10. Terminare la preparazione utilizzando una sac a pochè, inserendo la ricotta all’interno della cialda del cannolo in entrambe le aperture e guarnire con gocce di cioccolato, granella di pistacchio o frutta candita.

Conservare la crema in frigorifero e la cialda a temperatura ambiente. Guarnire prima di servire per evitare che la cialda diventi molle.

4,3 / 5
Grazie per aver votato!