Crea sito

Benefici dell’avena integrale

Oggi vi propongo una ricetta con l’utilizzo di un ingrediente ricco di proprietà nutritive: l’avena integrale.

Faremo una pizza con farina di avena, leggera, digeribile e molto gustosa.

L’avena è un cereale ricco di fibre, proteine, antiossidanti, vitamine B ed E.

Si può includere nella nostra dieta in diverse forme:

  • intera
  • in fiocchi
  • in farina.

E’ un ingrediente davvero versatile, ideale per la preparazione di piatti sia dolci che salati.

Può essere gustata a colazione, a pranzo, a cena e nella realizzazione di golosi spuntini.

Per la prima colazione a forma che viene preferita è quella in fiocchi, da aggiungere al latte semplice o in un sostanzioso muesli, oppure nello yogurt.

Con l’avena integrale si possono fare:

  • pane
  • pizze
  • biscotti
  • hamburger vegani
  • porridge

oppure si può accompagnare con pesce, verdure, legumi o ortaggi per ottenere un pasto completo di nutrienti che spesso sono carenti nella nostra dieta quotidiana.

L’avena è un alimento facilmente digeribile anche perché povera di glucidi.

Ideale per l’alimentazione di soggetti diabetici, sportivi e neo-mamme.

Grazie al suo contenuto di fosforo è consigliata anche ai giovani studenti.

L’impiego dell’avena integrale dà ottimi risultati in caso di depressione, ansia, stress, nervosismo, insonnia, gastrite.

L’avena è  un alimento a basso indice glicemico, adatta quindi alla produzione di alimenti per diabetici, potrebbe quindi essere un buon investimento anche la produzione diretta e a chilometro zero di questo tipo di farina per prodursi direttamente il pane e la pizza in casa, dato che gli alimenti speciali in farmacia hanno spesso un costo più elevato.

Oggigiorno è importante pensare al risparmio e a buoni investimenti per il futuro, a tal proposito vi consiglio una buona lettura di un articolo che parla di nuovi investimenti e nuove piattaforme che spiegano come fare: mintos opiniones

bitcoin trader opiniones

Torniamo ora alla nostra ricetta…

Vi propongo di provare ad utilizzare la farina di avena integrale per l’impasto di un’ottima pizza.

Eccovi gli ingredienti:

  • 200 g di farina di avena
  • 50 g di latte
  • 10 g di lievito di birra
  • 200 g di acqua
  • 1 cucchiaino di sale
  • 1 cucchiaino di zucchero
  • 2 cucchiai di olio di oliva.

CONDIMENTO :

  • 150 g polpa di pomodoro
  • 1 mozzarella
  • 1 cucchiaino di sale
  • 2 acciughine salate
  • 1/2 cipolla
  • 50 g di caciocavallo o pecorino grattugiato
  • olio evo q.b.
  • origano.

PROCEDIMENTO:

In una ciotola capiente sciogliere il lievito di birra nel latte e asciarlo riposare per 20 minuti.

Trascorso questo tempo aggiungere la farina, il sale, lo zucchero e l’acqua.

Impastare e fare lievitare circa 3 ore.

Poi stendete l’impasto su una teglia ricoperta di carta forno.

Fare lievitare altri 30 minuti.

Nel frattempo condire la polpa di pomodoro con olio, sale e origano.

Condire la pizza iniziando con le acciughine spezzettate, la polpa di pomodoro e la cipolla a fettine.

Infornare per 10 minuti in forno preriscaldato a 220 °.

Uscire la pizza e aggiungere il caciocavallo e la mozzarella, infornare nuovamente per circa 10 minuti o fino a cottura gradita, meglio se dorata, è più fragrante.

 

Naturalmente potrete condire l’impasto con gli ingredienti che più vi piacciono, dai condimenti più semplici della tradizione italiana:

  • pomodoro, mozzarella e basilico
  • pomodoro, prosciutto e mozzarella
  • 4 formaggi
  • pomodoro, mozzarella e salame piccante.

Oppure sbizzarrirvi con gli accostamenti più originali e stravaganti che piacciono molto ai giovani:

  • con salsiccia e spinaci
  • con peperoni e patate
  • con carciofi e crescenza
  • con uova e bacon
  • con aringhe e salmone
  • wurstel e patatine
  • al cocco e gamberetti
  • prosciutto, funghi e aceto balsamico
  • feta, funghi, pesto, pancetta e pomodorini
  • primo sale, fiori di zucca e gamberi
  • salmone, robiola e prezzemolo.

E chi più ne ha più ne metta!!

Date spazio alla vostra fantasia in cucina e provate a fare la vostra pizza di farina di avena integrale.

Seguitemi sul blog e sulla mia pagina facebook di Fatto e assaggiato.

Se vi è piaciuto questo articolo , condividetelo con i vostri amici sui social. Grazie!!!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.