Crea sito

Tabulè veloce fave e broccoli in pastella

Il tabulè veloce fave e broccoli in pastella e un primo piatto buono, goloso e ricco di verdure! Il tabulè si prepara in pochi minuti e con le fave e i broiccoli in pastella diventa, a mio avviso, un piatto veramente interessante 🙂 Può essere arricchito con mandorle tostate, ma anche pinoli, uvetta e noci.
Il tabulè fave e broccoli in pastella si prepara  in 5 minuti ed è subito pronto poichè non ha bisogno di cottura. Si mangia freddo o a temperatura ambiente e non è da confondere con il classico cous cous di carne o di pesce che invece prevede una preparazione molto lunga e molto particolare.
Il tabulè si prepara con la semola che vendono anche al supermercato che viene poi lavorato con della semplice acqua allungata con olio e limone…una delizia!!
La variante che propongo oggi arrichisce il tabulè con le fave, che vengono cotte a parte, e i broccoli in pastella cghe vengono precedentemente sbollentati per poi essere ripassati in farina e fritti.

tabule veloce fave e broccoli in pastella
  • DifficoltàBassa
  • CostoMolto economico
  • Tempo di preparazione5 Minuti
  • Tempo di cottura15 Minuti
  • Porzioni8 persone
  • Metodo di cotturaFornello
  • CucinaItaliana

Ingredienti

  • 500 gsemola per tabulè
  • q.b.acqua
  • q.b.Olio d’oliva
  • q.b.sale
  • q.b.pepe
  • spicchiaglio 4-5
  • 600 gfave
  • 1tubetto di concentrato di pomodoro
  • 1broccolo bollito
  • q.b.farina 00
  • 1limone

Preparazione

  1. 1) Per prima cosa lavate per bene il broccolo, tagliatelo e mettetelo a cuocere in acqua calda e salata. Dal bollore ci vorranno circa 15 minuti, non deve essere molto cotto altrimenti friggendolo si spappolerà;

    2) Procedete nel mentre alla cottura delle fave, io uso quelle cotte al vapore procedendo in questo modo: in una pentola antiaderente verso le fave scolate, un tubetto di concentrato di pomodoro, faccio rosolare 2 minuti e poi aggiungo l’acqua, circa 1 litro e lascio cuocere, aggiustando di sale e pepe per 10 minuti circa. Questo sarà il brodo che insaporirà il tabulè;

    3) Nel frattempo preparate il tabulè versando in una caraffa circa 200 ml di acqua (2 bicchieri di carta circa) o poco più e mischiatela a/l succo di due limoni, un pizzico di sale, un pizzico di olio e un filo di olio d’oliva;

    4) Prendete un grande recipiente dove verserete 3-4 cucchiai di tabulè e 2 dell’acqua che avete preparato prima con il limone e il sale, lavorate qualche secondo con le mani o con il cucchiaio dopo di che ripetete questa operazione fino alla fine e lasciatelo insaporire mentre ultimate la preparazione degli altri ingredienti;

    5) Prendete il broccolo che avete cotto e lasciato raffreddare e passatelo in abbondante farina 00 dopo di che friggetelo in olio caldo fino a renderlo croccante, scolatelo e lasciatelo da parte;

    6) Appena anche le fave sono pronte potete comporre il piatto: versate nel tabulè poco alla volta le fave con il loro brodo girando per bene e definite il piattao mettendo anche i broccoli in pastella.

/ 5
Grazie per aver votato!