Crea sito

Vol-au-vent e salatini, ricetta base

[banner]

Oggi vi do la mia ricetta su come fare i vol-au-ventsalatini usando la pasta sfoglia già pronta, potete usare sia quella semplice rotonda o rettangolare o quella rustica.

Poi voi potete riempire i vol-au-vent con quello che più vi piace e decorare i salatini secondo i vostri gusti.

Vol-au-vent e salatini ricetta base fata antonella

Ingredienti:

  • Pasta sfoglia 1 confezione
  • Uovo 1
  • Semi di sesamo
  • Semi di papavero
  • Aglio in polvere
  • Peperoncino
  • Cannella in polvere
  • Zucchero di canna

Preparazione dei vol-au-vent:

  1. Stendere la pasta sfoglia, se è di quelle un pò spesse caso mai tirarla un pochinoVol-au-vent e salatini ricetta base fata antonella.
  2. Con un coppa-pasta grande tagliare la pasta sino ad usare tutta quella possibileVol-au-vent e salatini ricetta base fata antonella.
  3. Con un coppa-pasta più piccolo tagliare nuovamente 2 su 3 delle forme già fatte e tenere il contorno vuoto che si è formatoVol-au-vent e salatini ricetta base fata antonella.
  4. La pasta non tagliata si può rimpastare per poi tagliare altri vol-au-vent, così via sino ad esaurimento.
  5. Accendere il forno a 200° sullo statico.
  6. Prendere la placca da forno e coprirla con carta da forno.
  7. Mettere le forme più grandi, tenendole un pò distanziate, ce ne staranno 10 o 12 o come nel mio caso che li ho fatti giganti solo 2.
  8. Sbattere un uovo, spennellare una forma per volta, mettere il 1° contorno, spennellarlo con l’uovo, mettere il 2° contorno e spennellare dinuovoVol-au-vent e salatini ricetta base fata antonella.
  9. “Attenzione” che l’uovo non sgoccioli lungo i bordi perché la pasta non si gonfia in modo uniforme.
  10. Quando il forno è caldo infornare per 10 minuti o di più (varia in base al forno) comunque dovranno essersi gonfiati e risultare doratiVol-au-vent e salatini ricetta base fata antonella.

[banner size=”336X280″]

Preparazione dei salatini:

  1. Stendere la pasta sfoglia, se è di quelle un pò spesse caso mai tirarla un pochino.
  2. Con un coppa-pasta o a mano libera tagliare la pasta sino ad usare tutta quella possibile.
  3. La pasta non tagliata si può rimpastare per poi tagliala nuovamente e così via sino ad esaurimento.
  4. Man mano che si tagliano appoggiarli sopra a della carta forno dentro ad una teglia.
  5. Spennellarli con l’uovo sbattuto.
  6. Per il tipo salato si può far cadere a pioggia i semi di papavero e le altre spezie mettendoli o solo un tipo per salatino o mescolando i gusti (sono i cuori grandi).
  7. Per il tipo dolce mettiamo un pò di cannella e di zucchero di canna semplici o mescolati fra di loro (sono i cuoricini piccoli).Vol-au-vent e salatini ricetta base fata antonella
  8. Accendere il forno a 200° sullo statico e farlo scaldare.
  9. Quando è caldo infornare per 10 minuti o di più (varia in base al forno) comunque dovranno risultare dorati e magari anche un pò gonfi.

Vol-au-vent e salatini ricetta base fata antonella

P.S.1 se non si hanno i coppa-pasta, per fare i vol-au-vent e salatini classici, si possono usare dei bicchieri per l’esterno e delle tazzine per tagliare l’interno.

P.S.2 se invece si vogliono fare dei vol-au-vent e salatini particolari, si possono ritagliare le sagome con del cartone e poi con un coltellino tagliare tutto intorno, è un pò più lungo ma escono bene lo stessoVol-au-vent e salatini ricetta base fata antonella.

Print Friendly, PDF & Email

Related Images:

Pubblicato da Antonella Piletta Massaro

mi chiamo Antonella e voglio condividere con voi le mie esperienze CULINARIE, i miei lavori di hobbistica e vari pensierini. Per saperne di più su di me guardate "CHI E' Fata Antonella?"

Una risposta a “Vol-au-vent e salatini, ricetta base”

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

More in ANTIPASTI, Ricette BASE
top del mese di fata antonella
Top del mese di Gennaio 2013

Bene eccoci arrivati come di consueto al nostro appuntamento con i top del mese, questa volta tocca al primo mese...

Close

Previous posts box brought to you by upPrev plugin.