Crea sito

ROASIO , Paese

[banner]

Facendo riferimento al 1° percorso in bicicletta oggi voglio parlarVi di ROASIO, il paese appena prima di BRUSNENGO arrivando dall’uscita di Ghemme-Romagnano della A26.

Roasio è in provincia di Vercelli e conta circa 2500 abitanti, che si chiamano Roasiani e festeggiano il Santo Patrono (San Maurizio) il 15 gennaio.

Cartello_Roasio-Roasio-paese-fata antonella

Sia l’origine del nome che dell’insediamento sono molto incerte. I primi documenti che parlano di Roasio risalgono alla fine del 999 / inizio dell’anno 1000. Anni in cui si fa riferimento al fatto che i boschi di Roasio (Silvam Rovaxidam) venivano donati alla chiesa di Vercelli.

Il comune di Roasio è molto sparso , è diviso in 5 frazioni a loro volta divise in cantoni e località. Ogni frazione ha la parrocchia con la relativa chiesa:

  • San Maurizio (che è il centro del paese)
  • Santa Maria
  • Sant’Eusebio
  • San Giorgio
  • Castelletto Villa (che nei tempi passati faceva comune a sè e che poi è stato accorporato)

Altre località di Roasio sono:

  • Camino
  • Corticella
  • Portiglie
  • San Fabiano
  • San Giulio

La storia di Roasio è legata alla storia delle varie frazioni che sono nate e si sono sviluppate appunte intorno alle chiese:

  • Monastero Santa Chiara-Roasio-paese-fata antonellaLa chiesa di Santa Maria o meglio il “Monastero di Santa Chiara” che è la più vecchia (1054).
  • Pieve di San Eusebio Dè Pecurili-Roasio-paese-fata antonellaIl campanile della chiesa di Sant’Eusebio “de pecurilii” in località Curavecchia (dei primi anni del II° millenio) con all’interno un’affresco absidale e sulla facciata affreschi gotici.
  • Parrocchiale di San Maurizio-Roasio-paese-fata antonellaLa Parrocchiale di Roasio San Maurizio (della seconda metà del XII secolo) con il Campanile in struttura romanica e con figure di Apostoli,Evangelisti e con l’Allegoria delle Virtù ed Arti Nobili, oltre al pavimento in quarzite con mosaici  e vari Affreschi del ‘400 e ‘500; che dall’alto domina tutto il paese e da cui si gode Veduta dall'alto-Roasio-paese-fata antonellaun’ottimo panorama.
  • La Chiesa (ex Santuario) di Santa Maria “Dei Cerniori” in località Curavecchia è un bell’esempio di Architettura Sacra in stile Gotico Lombardo con all’interno affreschi con “Le Storie dei Santi”.
  • In Frazione Castelletto Villa troviamo la Chiesa di S.Rocco (del XVII o XIX secolo), con il pregevole e raro Organo del 1799 e le Pale Seicentesche.
  • In Frazione S.Eusebio è da ricordare l’attuale Parrocchiale (costruita fra il 1668 ed il 1718), in Barocco Piemontese,l’Oratorio di San Pietro Martire (in località Noca) con il Trittico di Affreschi del sec. XV, raffiguranti la “Madonna in Trono, con Bambino, con a lato S.Cristoforo e S.Antonio Abate” Parrocchiale di Sant'Eusebio-Roasio-paese-fata antonella[questa è la chiesa dove Andrea ed io ci siamo sposati l’8 dicembre del 1994].

A Roasio troviamo altresì:

  • I resti della Torre a pianta quadrata (del XII-XIII secolo), che si ergeva sulla collina sovrastante la Frazione di San Maurizio che è stata in gran parte distrutta dagli Spagnoli unitamente all’attiguo Forte nel 1558 in seguito alla Guerra tra l’Imperatore Carlo V e la Francia di Francesco I°
  • Museo dell'Emigrante-Roasio-paese-fata antonellaIl museo dell’Emigrante che raccoglie le memorie dei Roasiani che dalla fine del 1700 hanno lasciato le loro case per andare nel mondo. Si possono vedere schede personali, fotografie, documenti e lettere che testimoniano il loro difficile cammino, ma anche la loro intraprendenza ed operosità.

Dove dormire

Bed and Breakfast “ Villa al Torchio”

Come arrivare a Roasio

  • Se si è preso l’autostrada A26, uscire a Romagnano-Ghemme prendere a sinistra per Romagnano, poi per Gattinara(SR142), per Biella(SS142) e a circa 15km dall’uscita dell’A26 c’è il paese di Roasio (circa 25 minuti).
  • Se invece si è preso l’autostrada A4, uscire a Carisio prendere a dx, alla rotonda per Biella(SP230), poi per Cossato(SS232), ad un certo punto prendete la Superstrada per Arona(SR142 variante), all’uscita per Gattinara(SP315)e poi sempre per Gattinara(SS142) e a circa 53km dall’uscita dell’A4 c’è il paese di Roasio (circa 60 minuti)
  • Sempre se si è preso l’autostrada A4, uscire a Carisio, prendere a dx, alla rotonda per Buronzo(SP3), poi per Biella(SP62), poi per Gattinara(SP315) e poi sempre per Gattinara(SS142) e a circa 45km dall’uscita dell’A4 c’è il paese di Roasio (circa 50 minuti)
  • Le stazioni ferroviarie più vicine sono: Rovasenda a 9km, Cossato a 16km, Biella S. Paolo a 27km e Santhià a 36km.
  • Gli aeroporti più vicino sono: Malpensa (MI) a 55km e Caselle (To) a 80km.
  • I porti più vicini sono Genova a 178km, Savona a 190Km e La Spezia a 279km.

 

Print Friendly, PDF & Email

Pubblicato da Antonella Piletta Massaro

mi chiamo Antonella e voglio condividere con voi le mie esperienze CULINARIE, i miei lavori di hobbistica e vari pensierini. Per saperne di più su di me guardate "CHI E' Fata Antonella?"

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

More in Svago
Bicicletta-1°percorso-fata antonella
1° percorso in Bicicletta

[banner] Siete amanti della bicicletta: da corsa, mountain-bike, tradizionale od elettrica come nel mio caso? Voglio darvi alcuni percorsi da...

Close

Previous posts box brought to you by upPrev plugin.