Torta di pesche con farina d’avena

Questa torta di pesche con farina d’avena è una super torta per iniziare con il piede giusto la giornata! Semplice, gustosa con la farina d’avena ha quel tocco in più. Si prepara subito e davvero molto facilmente, se preferite potete ridurre la dose di zucchero in base anche alle pesche, se sono più o meno dolci. Ecco a voi la ricetta!

  • Preparazione: 1 Ora
  • Cottura: 40 Minuti
  • Difficoltà: Molto facile
  • Porzioni: 10 persone
  • Costo: Economico

Ingredienti

  • 200 g Farina d'avena
  • 7 Albumi
  • 100 g Zucchero a velo
  • 6 Pesche
  • 50 g Burro
  • 2 Tuorli
  • 150 ml Latte
  • 1 bustina Lievito chimico in polvere
  • Scorza di limone

Preparazione

  1. Per preparare la torta di pesche con farina d’avena, iniziate montando in una ciotola gli albumi. Quando saranno fermi, aggiungete lo zucchero e continuate a montare fino ad ottenere una meringa.

  2. In un’altra ciotola mettete gli albumi, il burro fuso, il latte intiepidito, la scorza di limone ed iniziate a mescolare con l’aiuto di uno sbattitore. Aggiungete successivamente la farina, il lievito e 3 pesche sbucciate e tagliate a cubetti.

  3. Quando avrete amalgamato il tutto, aggiungete in più momenti la meringa mescolando dal basso verso l’alto e cercando di non smontarla. Iniziate a riscaldare il forno a 180° e, successivamente imburrate una teglia e versatevi l’impasto all’interno.

  4. A questo punto non vi resta che aggiungere le pesche a fettine sulla superficie della vostra torta ed infornare per 40 minuti. Preferibilmente 15 minuti solo sotto e la restante cottura in modalità sopra-sotto. Alla fine del tempo indicato fate una prova con lo stecchino.

  5. Quando la vostra torta di pesche sarà cotta, lasciate raffreddare ed infine servite con una spolverata di zucchero a velo!

Note

/ 5
Grazie per aver votato!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.