Ricetta torta pandoromisù

Ricetta torta pandoromisù

Ricetta torta pandoromisù, un ottima alternativa al classico tiramisù, dove al posto dei classici biscotti pavesini, ho utilizzato il classico pandoro. Ora più che mai, che si trovano a prezzi scontatissimi nei supermercati o che magari vi sono avanzati dalle feste, è il dolce che fa per voi. Io lo preparo da anni ed è sempre un grande successo a tavola, anche dopo le feste appena trascorse, perchè è un dolce molto buon e facile da preparare. Bastano pochissimi ingredienti per ottenere una ricetta torta pandoromisù soffice e golosa che piace sempre a tutti, grandi e piccini. Se volete farla anche per i vostri bimbi per una merenda golosa, allungate di molto il caffè nella preparazione di questo dolce. Potrete inoltre scegliere di preparala al bicchiere utilizzando gli avanzi del pandoro. Io utilizzo le uova pastorizzate. Se avete fretta li trovate già in commercio.

  • DifficoltàMedio
  • CostoMedio
  • Tempo di preparazione15 Minuti
  • Tempo di riposo2 Ore
  • Porzioni10
  • CucinaItaliana

Ingredienti per la torta pandoromisù

  • 500 gPandoro (metà del classico pandoro che si trova i commercio)
  • 2Uova
  • 250 gMascarpone
  • 100 gZucchero
  • 4 tazze da caffèCaffè
  • 80 gCacao amaro in polvere
  • 100 gGocce di cioccolato fondente
  • 1 bicchiereAcqua minerale
  • 1 pizzicoSale
  • 150 gCioccolato fondente al 70%
  • 20 gPanna fresca liquida (o al suo posto il burro)
  • q.b.Zucchero (per il caffè)
  • 50 gGocciole di cioccolato per la decorazione

Strumenti

  • 1 Frusta
  • 2 Ciotole
  • 1 Piatto da portata
  • 1 Cucchiaio
  • 1 Spatola
  • 1 Teglia con la cerniera da 22-24 cm
  • 1 Setaccio

Come preparare la ricetta torta pandoromisù

  1. Per prima cosa iniziate e a preparare con la moka il caffè, ne basteranno 4 tazzine, zuccheratelo ma non molto.

  2. Prendete il vostro pandoro e affettatelo nel senso orizzontale di uno spessore di due centimetri circa.

  3. fette di pandoro tagliate

    Prendetene due fette e dividetele in quattro parti.

  4. Prendete una teglia e foderatela con un foglio di carta da forno ed adagiatevi sopra una fetta di pandoro. Prendete le fette di pandoro che avete diviso in quattro e foderate la teglia anche lateralmente. Fatto ciò mettetela da parte e intanto preparate la crema.

  5. Rompete le uova che utilizzerete a temperatura ambiente e dividete gli albumi dai bianchi, mettendole in due ciotole separate. Montane a neve i bianchi, aggiungendo un pizzico di sale e poi passate a montare i rossi, aggiungendo 50 grammi di zucchero. Il composto dovrà risultare di colore chiaro e spumoso. Ci vogliono dieci minuti, per ottenere un composto spumoso, con uno sbattitore normale.

  6. Versate in una ciotola il mascarpone, unite 50 grammi di zucchero e lavoratelo con una frusta fino ad ottenere una crema senza grumi e fluida.

  7. A questo punto, riunite tutti gli ingredienti in una capiente ciotola, iniziate dai rossi, unite il mascarpone e solo all’ultimo i bianchi montati a neve, mescolando dal basso verso l’alto facendo attenzione a non smontare i bianchi. Mescolate e bene e lasciate riposare per qualche minuto in frigorifero il composto perchè si rapprenda un pochino.

  8. In una ciotola versate il caffè ed unite l’acqua. Con un pennello, bagnate le fette di pandoro. Fate attenzione che il pandoro assorbe di più rispetto ai soliti pavesini, non inzuppatelo eccessivamente.

  9. farciamo il pandoro

    Fatto ciò versate sulle fette di pandoro uno strato di crema (con questa dose ne verranno due  strati) e aiutandovi con uno spargizucchero, spolverate con il cacao amaro e versate sopra qualche goccia di cioccolato.

  10. Rifate con lo stesso procedimetno un altro strato e terminate con una spolverata di cacao e le gocce di cioccolata.

  11. Fate riposare la vostra torta pandoramisù in frigorifero, nella parte più bassa e passate a preparare la glassa al cioccolato.

  12. Rompete al coltello il cioccolato e fatelo fondere a bagno maria. Scioglietelo bene e decorate la vostra torta pandoromisù aiutandovi con una spatolina o un cucchiaio.

  13. La vostra ricetta della torta al pandoromisù è pronta. Utilizzate la vostra fantasia per la decorazione.

    Buon appetito, Barbara.

    Per rimanere aggiornato sulle mie ricette, seguimi anche sui social.

    Facebook Pinterest Twitter.

Consigli

Per questa ricetta torta pandoromisù io ho utilizzato il pandoro, ma voi potete bessimo utilizzare il pandispagna. La torta pandoromisù si conserva fino a due giorni in frigorifero.

5,0 / 5
Grazie per aver votato!

Pubblicato da Fantasia in Cucina

La mia passione per la cucina e il buon cibo è nata grazie al mio lavoro e ai miei viaggi. Ho iniziato sin da piccola a raccogliere le ricette di tutto ciò che mi piaceva mangiare e ad appuntarlo su una agenda. Con il passare degli anni è cresciuta in me la passione per la cucina e la tradizione enogastronomica del territorio ibleo. Il mio vuole essere un blog che non è un semplice sito di ricette, ma anche un viaggio della memoria, della cultura di un popolo, quello degli abitanti dei Monti Iblei, in Sicilia, luogo d’incontro tra le province di Ragusa, Siracusa e Catania. Dietro ogni ricetta c'è una storia, talvolta di una famiglia, di un incontro o di un viaggio. Il mio intento è quello di svelare, conservare e di tramandare attraverso le mie ricette l’anima, i saperi, le tradizioni, le passioni e la storia di un popolo. Cucino, fotografo mangio e posto. Mi piace anche consigliare ai miei amici oltre alle ricette sfiziose anche dove mangiare nei locali caratteristici dove andare a mangiare in Sicilia. Se vi va seguitemi, siete i benvenuti. Barbara

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.