Ricetta: finocchi gratinati al forno senza besciamella

Finocchi gratinati al forno

Ricetta: finocchi gratinati al forno sena besciamella: un gustoso contorno da servire sia con la carne che con il pesce. Si tratta di finocchi tagliati a fettine sottili e insaporiti con una leggera impanatura di pangrattato, parmigiano ed erbe aromatiche: timo, salvia, origano e pepe nero.

Dapprima i finocchi vengono sbollentati poi panati ed infine gratinati al forno. Per gustare un buon contorno senza temere di salire sulla bilancia provate i finocchi gratinati al forno, senza besciamella, in versione light. Questi ortaggi, sono ideali per le diete perchè contengono molte fibre che danno una sensazione di sazietà e riducono l’assorbimento dei grassi. Per avere un gusto ancora più sfizioso potete aggiungere un trito di erbette aromatiche e dell’erba cipollina alla panure (il pan grattato) della vostra ricetta : finocchi gratinati al forno. Non è una preparazione lunga, è facile da preparare ed è consigliata se non amate il sapore dei finocchi lessati. Potrete anche prepararla in anticipo. Un ottima ricetta per riciclare anche il pane raffermo e le foglie esterne del finocchio per preparare un ottima tisana depurativa.
  • DifficoltàMedio
  • CostoMedio
  • Tempo di preparazione50 Minuti
  • Tempo di cottura40 Minuti
  • Porzioni4
  • CucinaItaliana

Ingredienti per la ricetta: Ricetta: finocchi gratinati al forno senza besciamella

  • 6Finocchi (Medi)
  • 50 gParmigiano grattugiato (o pecorino)
  • 50 gPangrattato
  • 30 gBurro
  • q.b.Sale
  • q.b.Olio di oliva

Strumenti per preparare i finocchi gratinati

  • 1 Coltello
  • 1 Teglia
  • 1 Carta forno

Come preparare Ricetta: finocchi gratinati al forno senza besciamella

  1. Mondate i finocchi, tagliateli a spicchi, lavateli e sbollentateli in acqua salata per circa otto-dieci minuti.

  2. Prendete una teglia capiente e disponete i finocchi sgocciolati dapprima su un canovaccio.

    Poi trasferiteli in una pirofila ( o su un foglio di carta da forno se li volete ancora più leggeri ) cospargeteli prima con il parmigiano e poi con il pangrattato che avrete mescolato con le erbette aromatiche.

  3. Passateli in forno già preriscaldato e  gratinate in forno a 180° per 15 minuti circa.

  4. Gli ultimi cinque minuti accendente il grill del vostro forno. I vostri finocchi gratinati al forno, saranno pronti non appena si formerà sopra una crosticina dorata.

  5. Trasferiteli su un piatto da portata e serviteli bene caldi come contorno. Sono ottimi per accompagnare sia la carne che il pesce. Buon appetito, Barbara.

Note

Ricetta : finocchi gratinati al forno, sono ottimi da servire sia tiepidi che freddi. Si possono anche preparare in anticipo.

Sono ottimi da fare se avete comprato dei finocchi che non sono di stagione e quindi duretti, con questo procedimento potrete gustarli al meglio.

Per un sapore più delicato utilizzate del formaggio del tipo parmigiano o grana se volete un sapore più deciso utilizzate del pecorino o del primo sale ragusano. Se vi piacciono le melanzane provate anche questo delizioso contorno : barchette di melanzane 

5,0 / 5
Grazie per aver votato!

Pubblicato da Fantasia in Cucina

La mia passione per la cucina e il buon cibo è nata grazie al mio lavoro e ai miei viaggi. Ho iniziato sin da piccola a raccogliere le ricette di tutto ciò che mi piaceva mangiare e ad appuntarlo su una agenda. Con il passare degli anni è cresciuta in me la passione per la cucina e la tradizione enogastronomica del territorio ibleo. Il mio vuole essere un blog che non è un semplice sito di ricette, ma anche un viaggio della memoria, della cultura di un popolo, quello degli abitanti dei Monti Iblei, in Sicilia, luogo d’incontro tra le province di Ragusa, Siracusa e Catania. Dietro ogni ricetta c'è una storia, talvolta di una famiglia, di un incontro o di un viaggio. Il mio intento è quello di svelare, conservare e di tramandare attraverso le mie ricette l’anima, i saperi, le tradizioni, le passioni e la storia di un popolo. Cucino, fotografo mangio e posto. Mi piace anche consigliare ai miei amici oltre alle ricette sfiziose anche dove mangiare nei locali caratteristici dove andare a mangiare in Sicilia. Se vi va seguitemi, siete i benvenuti. Barbara

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.