Pizzette di pane raffermo alla Siciliana

Pizzette di pane raffermo alla Siciliana

Pizzette di pane raffermo alla Siciliana. Più facile a farsi che a dirsi, queste pizzette si realizzano con il pane raffermo della polpa di pomodoro, mozzarella olio e basilico. Per dare un tocco di sicilianeità io ho aggiunto anche e olive nere, del buon origano e delle acciughe.

Quante volte vi è capitato di comperare del pane e che ve ne sia avanzato qualche pezzo? A me succede spesso, ma trovo sempre un modo per recuperarlo: posso grattugiarlo per preparare la pasta con la “muddicca atturrata“, ammorbidirlo nel latte per preparare le polpette di carne o di pesce (ricetta QUI ) o per preparare queste deliziose pizzette di pane raffermo alla siciliana. Quando ero piccola mia madre le preparava era solita preparare le pizzette con le fette di pan carrè e io ne ero davvero golosa. Oggi invece ho sostituito il pancarrè con il pane raffermo avanzato ed ho preparato per voi queste deliziose pizzette golose e superveloci!

Pizzette di pane raffermo alla Siciliana
  • CucinaItaliana

Ingredienti per preparare le Pizzette di pane raffermo alla Siciliana

  • 300 gpane raffermo (Tipo toscano o pagnotta )
  • 200 gpolpa di pomodoro
  • 200 gmozzarella
  • q.b.olio di oliva
  • 8 filettiacciughe

Strumenti

  • 1 Coltello (lungo a lama seghettata)
  • 1 Tagliere
  • 1 Teglia
  • 1 Carta forno
  • Ciotoline varie

Come preparare le Pizzette di pane raffermo alla Siciliana

  1. pane

    Tagliate il pane raffermo a metà, longitudinalmente. Se il pane risulta tondeggiante, si consiglia di tagliare mezzo centimetro di base: in questo modo, la fetta di pane rimarrà solida e ferma.

  2. Disponete le fette di pane su una placca foderata con carta da forno.

  3. Fatele abbrustolire per un minuto sotto e sopra.

  4. Versate un goccino d’olio sulla superficie di ogni fetta di pane.

  5. Farcite con la passata di pomodoro.

  6. Nel frattempo, preparare gli ingredienti: tagliare la mozzarella a fette sottili e sgocciolate le acciughe dall’olio in eccesso.

  7. Farcite le pizzette a piacere ricoprendo i pezzi di pane con la mozzarella, le acciughe e le olive nere e l’origano.

  8. Infornare nuovamente e proseguire la cottura per altri 5 minuti a 180-200°C.

    Servire subito le pizzette di pane raffermo alla siciliana ben calde.

    Buon appetito.

Consigli

Potete anche fare le vostre pizzette di pane con il pane fresco, basterà farlo abbrustolire un pochino, prima di condirlo.

Le pizzette sono buone anche con le fette di pancarrè

5,0 / 5
Grazie per aver votato!

Pubblicato da Fantasia in Cucina

La mia passione per la cucina e il buon cibo è nata grazie al mio lavoro e ai miei viaggi. Ho iniziato sin da piccola a raccogliere le ricette di tutto ciò che mi piaceva mangiare e ad appuntarlo su una agenda. Con il passare degli anni è cresciuta in me la passione per la cucina e la tradizione enogastronomica del territorio ibleo. Il mio vuole essere un blog che non è un semplice sito di ricette, ma anche un viaggio della memoria, della cultura di un popolo, quello degli abitanti dei Monti Iblei, in Sicilia, luogo d’incontro tra le province di Ragusa, Siracusa e Catania. Dietro ogni ricetta c'è una storia, talvolta di una famiglia, di un incontro o di un viaggio. Il mio intento è quello di svelare, conservare e di tramandare attraverso le mie ricette l’anima, i saperi, le tradizioni, le passioni e la storia di un popolo. Cucino, fotografo mangio e posto. Mi piace anche consigliare ai miei amici oltre alle ricette sfiziose anche dove mangiare nei locali caratteristici dove andare a mangiare in Sicilia. Se vi va seguitemi, siete i benvenuti. Barbara

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.