Biscotti al sesamo: reginelle

Biscotti al sesamo: reginelle

Biscotti al sesamo: reginelle : sono dei piccoli biscotti di pasta frolla croccanti, ricoperti di sesamo che fanno parte della tradizione dolciaria siciliana. Questi biscotti al sesamo nascono a Palermo ma sono diffusi in tutta la Sicilia. Conosciuti anche con nomi diversi oltre a regina o reginella, sono conosciuti anche come ” i viscotta ca giuggilena” o “viscotta ‘nciminati”  ( biscotti con i semi di sesamo). La particolarità dei biscotti reginelle sta nel fatto che la loro superficie è interamente ricoperta di semi di sesamo. Un elemento già molto utilizzato nella decorazione del pane siciliano, i quali gli conferiscono un aroma secco, vagamente tostato. Durante l’estate del 2013 ho trascorso a Palermo un mese per motivi di lavoro e la mattina, passando davanti ad un panificio per recarmi al lavoro, sentivo il profumo del sesamo tostato che era quasi inebriante. Spesso non resistevo, entravo e le compravo e le divoravo al mattino al posto del cornetto o con la granita. Non essendo molto amante dei dolci, amo i biscotti reginelle perchè non sono molto dolci e mi pace molto il sapore del sesamo tostato.
Il sesamo è molto diffuso oltre che nel pane anche nella pasticceria Siciliana. Dalle mie parti, a Scicli e in tutta la provincia di Ragusa per Natale si prepara un dolce tipico a base di sesamo, la Cubbaita.
Il sesamo conferisce a questi particolari biscotti, croccanti un aroma secco, vagamente tostato, sono buoni con il te ma la tradizione vuole che siano accompagnati con il Passito. Vediamo insieme come realizzarli, bastano solo dieci minuti e si conservano fino ad una settimana…. se resistono

Biscotti al sesamo: reginelle
  • DifficoltàMedia
  • CostoMedio
  • Tempo di preparazione10 Minuti
  • Tempo di riposo30 Minuti
  • Tempo di cottura15 Minuti
  • Porzioni20
  • Metodo di cotturaForno
  • CucinaItaliana

Ingredienti per preparare i biscotti reginelle

  • 250 gFarina 00
  • 80 gStrutto
  • 1Uovo
  • 2 gAmmoniaca per dolci
  • 20 mlLatte
  • 150 gSesamo
  • 1 pizzicoSale
  • 4 cucchiaiLatte per spennellare i biscotti

Strumenti per la preparazione dei biscotti Reginella

  • 1 Ciotola
  • 1 Coltello
  • 1 Teglia
  • 1 Carta forno
  • 1 Gratella per dolci

Preparazione

  1. Disponete la farina in una ciotola o su una spianatoia e con le punte delle dita lavorate velocemente la farina con lo strutto freddo a pezzetti. Dovrete ottenere un effetto sabbioso.

  2. Aggiungete il sale, l’ammoniaca, e l’uovo leggermente sbattuto con i 20 gr di latte. 

  3. Lavorate l’impasto fino ad ottenere un composto morbido e compatto. Fate una palla e copritelo con pellicola.

  4. Fatto ciò lasciatelo riposare una mezz’oretta in frigo.

  5. Nel frattempo amalgamate i semi di sesamo con un po di latte ( circa 4 cucchiai),in una ciotola. Fate in modo che i semi si bagnino per bene e lasciate riposare. Questo agevolerà il fissaggio dei semi all’impasto.

  6. Trascorso il tempo del riposo, tirate l’impasto fuori dal frigo e dividetelo a metà. Stendete la prima parte, su un piano leggermente infarinato, formando un rettangolo dallo spessore di quasi un centimetro. Con l’aiuto di un coltello o di un taglia pasta, ritagliate tanti piccoli rettangoli 3 x 2. 

  7. Fateli rotolare i rettangoli che avrete ottenuto, delicatamente tra i semi di sesamo, in modo che si fissino bene all’impasto. Foderate una teglia con la carta da forno e apoggiateli sopra. Continuate cosi con l’impasto restante

  8. Infornate i vostri biscotti reginelle in forno preriscaldato a 180° per 15 minuti.

  9. Sfornate i vostri biscotti al sesamo: reginellle fate raffreddare sulla griglia e buon appetito.

Consigli pratici.

La ricetta originale prevede l’utilizzo dello strutto ma se non ne siete provvisti potete sostituirlo con burro.

4,9 / 5
Grazie per aver votato!

Pubblicato da Fantasia in Cucina

La mia passione per la cucina e il buon cibo è nata grazie al mio lavoro e ai miei viaggi. Ho iniziato sin da piccola a raccogliere le ricette di tutto ciò che mi piaceva mangiare e ad appuntarlo su una agenda. Con il passare degli anni è cresciuta in me la passione per la cucina e la tradizione enogastronomica del territorio ibleo. Il mio vuole essere un blog che non è un semplice sito di ricette, ma anche un viaggio della memoria, della cultura di un popolo, quello degli abitanti dei Monti Iblei, in Sicilia, luogo d’incontro tra le province di Ragusa, Siracusa e Catania. Dietro ogni ricetta c'è una storia, talvolta di una famiglia, di un incontro o di un viaggio. Il mio intento è quello di svelare, conservare e di tramandare attraverso le mie ricette l’anima, i saperi, le tradizioni, le passioni e la storia di un popolo. Cucino, fotografo mangio e posto. Mi piace anche consigliare ai miei amici oltre alle ricette sfiziose anche dove mangiare nei locali caratteristici dove andare a mangiare in Sicilia. Se vi va seguitemi, siete i benvenuti. Barbara

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.