Ossibuchi con piselli

Oggi prepariamo insieme degli ottimi ossibuchi con piselli in pentola a pressione. In 40 minuti circa di cottura sono pronti. Con la cottura tradizionale, invece, sono cotti in circa due ore.

  • DifficoltàMolto facile
  • CostoEconomico
  • Tempo di preparazione15 Minuti
  • Tempo di cottura55 Minuti
  • Porzioni4
  • Metodo di cotturaCottura lenta
  • CucinaItaliana

Ingredienti

4 ossibuchi di vitello
Mezzo bicchiere vino bianco
q.b. soffritto surgelato
q.b. salsa di pomodoro
q.b. olio extravergine d’oliva (o di oliva )
q.b. sale fino
q.b. brodo di carne
q.b. piselli surgelati

Passaggi per la cottura degli ossibuchi

Dopo aver salato precedentemente la carne, rosolatela direttamente nella pentola a pressione (o nella pentola normale) in un po’ di olio caldo e una bella quantità di soffritto, girandola in entrambi I lati.

Aggiungete il vino bianco e lasciatelo evaporare bene, quindi unite un po’di salsa di pomodoro e mescolate bene il tutto.

Mettete, quindi, due o tre bicchieri di brodo caldo, girate bene con un cucchiaio di legno e controllate se è il caso di aggiungere dell’altro brodo e/o sale.

Chiudete il coperchio della pentola, fiamma alta, e quando fischia abbassate la fiamma e cuocete per 40 minuti circa.

Una volta spenta e sfiatata la pentola aggiungete i piselli surgelati e fateli andare, senza coperchio, per circa 15 minuti aggiungendo, se necessario dell’altro brodo caldo. Servite caldo e buon appetito!

Conservazione della carne

Conservate la carne in frigorifero, nella sua pentola, con un coperchio per due giorni

/ 5
Grazie per aver votato!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.