Orecchiette con cime di rapa 

Tipico primo piatto della cucina pugliese , (le orecchiette sono tipiche della zona di Bari) una ricetta povera della tradizione, realizzata con pochi ingredienti, semplici e genuini, come farina ed acqua per la pasta e verdure per il condimento. Ovviamente come per tutti i piatti di tradizione regionale esistono diverse versioni poiché ognuno ha la sua personale ricetta che, chiaramente, sarà quella perfetta! A parte, infatti, gli ingredienti base c’è, per esempio, chi addirittura completa il piatto con della mollica di pane fatta precedentemente soffriggere nell’olio di oliva.

Oggi vi propongo la mia versione.

Volendo potrete divertirvi a fare in casa la pasta, (vi basterà impastare farina di semola di grano duro con un po’ d’acqua e sale ottenendo un impasto non troppo morbido e poi realizzare le orecchiette “scanando” la pasta con il pollice) ma in ogni caso oggi le orecchiette sono di facile reperimento e se ne trovano anche di ottima qualità. 

Vediamo quindi come realizzare questo gustosissimo piatto davvero semplice scoprendo qualche piccolo trucchetto di cottura.

Seguite la ricetta passo passo e preparerete anche voi delle Orecchiette con le cime di rapa da leccarsi i baffi!!!

  • DifficoltàFacile
  • CostoEconomico
  • Tempo di preparazione15 Minuti
  • Tempo di cottura12 Minuti
  • Porzioni4
  • Metodo di cotturaFornello
  • CucinaItaliana

Ingredienti

800 gr circa di cime di rapa
350 gr di orecchiette
1 spicchio d’aglio
2 filetti di acciughe (se di gradimento )
1 peperoncino
Olio e.v.o. Sale a.b.

Preparazione

Pulire le verdure eliminando le foglie ingiallite e le parti dure. Utilizzate soltanto le cimette e le foglie verdi. Lavate bene con acqua fredda.

In una capiente padella, all’interno della quale avrete versato un bel giro di olio e.v.o. fate soffriggere l’aglio (privato dell’anima) ed il peperoncino, a fiamma bassissima per qualche minuto. Mi raccomando, attenzione a non bruciare l’aglio! 

Togliere la padella dal fuoco e, se avete deciso di utilizzare le acciughe, scioglierne i filetti nel soffritto. (Sono buonissime anche senza e dal gusto più delicato)

Quando l’acqua sarà giunta a bollore, versatevi le orecchiette e  le cime di rapa avendo cura di aggiungere per ultime le ci mette più piccole e tenere, altrimenti si scioglieranno con la cottura. 

A cottura ultimata, scolare il tutto con la schiumarola e trasferite direttamente nella padella con il soffritto. Fate saltare qualche minuto a fiamma vivace per assorbire l’acqua in eccesso ed amalgamare bene gli ingredienti.

Servite ben calde!

Qualcuno le serve con la mollica di pane precedentemente ripassata in una padella con dell’olio d’oliva.

Nella tradizione pugliese vengono servite senza formaggio, io le gradisco con il pecorino, ma tutto dipende dai gusti personali.

5,0 / 5
Grazie per aver votato!