Ciriole di farro con asparagi

Il farro rappresenta la tipologia più antica di frumento coltivato. Introdurlo nella propria dieta può rappresentare una variante interessante al fine di incrementare il consumo di cereali. E’ uno dei tipi di frumento meno calorici e con un maggior contenuto proteico E’ più digeribile rispetto al grano duro e al grano tenero ed ricco di vitamine e di sali minerali, ma povero di grassi. La ricetta che vi propongo possiede molteplici proprietà: si tratta, infatti di un primo piatto ricco di fibre a basso tenore calorico e facilmente digeribile.

  • DifficoltàFacile
  • CostoEconomico
  • Tempo di preparazione15 Minuti
  • Tempo di cottura30 Minuti
  • Porzioni4
  • Metodo di cotturaFornello
  • CucinaItaliana

Ingredienti

320 gr. Ciriole di farro o un altro tipo di pasta a piacere
400 gr di asparagi
300 gr di pomodorini
1 spicchio d’aglio
Sale, pepe ed olio e.v.o q. b.

Preparazione

Pulire gli asparagi e tagliarli a julienne lasciando intere le cimette. In una padella antiaderente, far soffriggere leggermente l’aglio con abbondante olio e.v.o. a fuoco lento, versarvi gli asparagi coprire e lasciar cuocere a fuoco lento. Nel frattempo tagliare i pomodorini a spicchietti ed unirli agli asparagi. Quando, questi ultimi saranno cotti spegnere il fuoco. A parte cuocere la pasta, scolarla al dente e versarli nella padella facendoli saltare sul fuoco per qualche minuto.

/ 5
Grazie per aver votato!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.