Crea sito

Mele in camicia

Mele in camicia. Mele in camicia

Quando ero piccola a casa mia si litigava sempre per i “culetti” dello STRUDEL, che erano la parte più ambita, in un strudel intero era solamente due come potete immaginare. La soluzione di mia madre era quindi preparare tante MELE IN CAMICIA, in modo che ognuno avesse la stessa dose di pasta e così nessuno si sarebbe lamentato (non è vero, poi c’era la diatriba sulla più cotta, la meno cotta, quella più grande, ecc).

Le MELE IN CAMICIA sono un dolcetto facile, veloce e che piace sempre a tutti. Uno scrigno croccante fatto di pasta sfoglia, racchiude un goloso ripieno di mele e confettura di albicocche, mangiate tiepide  con una spolverata di zucchero a velo sono buone da svenire!

Potete preparare la pasta sfoglia in casa, come ho fatto io, trovate come fare QUI, oppure utilizzare quella già pronta rettangolare.

MELE IN CAMICIA

(Dose per 6 mele in camicia) 

  • 250 g di pasta sfoglia
  • 3 mele piccole
  • Confettura di albicocche

Per la finitura: 

  • 1 tuorlo
  • 15 g di latte
  • Zucchero semolato
  • Zucchero a velo

Note:

  1. Per queste MELE IN CAMICIA potete usare mele golden oppure renette, le prime sono più dolci e le seconde più aspre, a voi la scelta.
  2. Se vi piace potete spolverare le mele con della cannella in polvere.
  3. Al posto della confettura di albicocche potete usarne un’altra a vostro gusto.

Procedimento:

Se utilizzate la pasta sfoglia comprata vi basta semplicemente dividerla in 6 parti uguali con una rotella taglia pasta, lasciandolo sul foglio di carta forno.

Nel mio caso ho steso il panetto di pasta sfoglia fatta in casa spolverando leggermente il piano con della farina, fino ad uno spessore di 3 millimetri circa, ho rifilato i bordi con la rotella taglia pasta e diviso il mio rettangolo in sei parti uguali, che poi ho spostato su una teglia rivestita di carta forno.

A questo punto tagliate le mele a metà, sbucciatele, togliete torsolo e picciolo e tagliatele a fettine. 

Accendete il forno a 180°C in modalità statica.

Su ogni rettangolo di pasta sfoglia spalmate un cucchiaino di confettura di albicocca e adagiatevi mezza mela tagliata a fettine.

Se vi piace aggiungete anche una spolverata di cannella. 

Emulsionate tuorlo e latte con una forchetta, spennellate gli angoli e richiudeteli sulla mela, premendo per farli aderire bene, in maniera da sigillarli altrimenti in cottura si apriranno.

Spennellate ora l’intera superficie della mela in camicia, sempre con uovo e latte, e spolverizzate con dello zucchero semolato.

Quando il forno raggiunge la temperatura impostata, infornate a 180°C in modalità statica per circa 20 minuti. 

Sfornate, lasciatele intiepidire, spolverizzate con dello zucchero a velo e servite. 

Potete conservare le mele in camicia sotto una campana di vetro per 2 giorni.

Cliccando QUI trovate tutte le nostre ricette con le MELE.

Vi ricordiamo che siamo sempre presenti su Facebook sulla nostra fanpage che vi consigliamo di “piacciare” e nel nostro gruppo in cui dovete “assolutamente” iscrivervi. Eva

 

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.