Focaccia barese – La videoricetta

Focaccia barese - La videoricetta

C’era una volta una richiesta che non poteva rimanere inascoltata. Fables voi usate solo lievito naturale, perchè non fate qualcosa anche per chi non ha la pasta madre? Bhe, come dire di no! In effetti è vero, ne siamo coscienti. Io e Eva da veri amanti del lievito madre non ne sappiamo fare a meno, e per noi lievitati vuol dire “a lievitazione naturale”, ma anche noi abbiamo cominciato usando il classico cubetto di lievito di birra, e quindi capiamo benissimo che non tutti hanno il tempo o la voglia di seguire una lenta lievitazione. A quella richiesta di molti abbiamo scelto di proporre un classico del nostro blog, la focaccia barese, anzi, la vera focaccia barese, quella di sola semola, ma realizzata con lievito di birra, e siccome ci piace sempre fare qualcosa in più, ne abbiamo fatto una videoricetta. Quindi trovate il video e la ricetta scritta come promemoria, molto stringata. A voi tutti che amate il mangiar bene ma non avete tempo da perdere in cucina, un primo passo verso il mondo dei lievitati dei Fables. Quindi buona visione, e buon appetito…


FOCACCIA BARESE

Dose per una teglia da 36 cm

  • 500 gr di semola rimacinata
  • 350 gr di acqua tiepida
  • 10 gr di lievito di birra
  • 8 gr di zucchero
  • 13 gr di sale
  • 25 gr di olio EVO
  • q.b. di pomodori rossi a grappolo (delle dimensioni di una pesca)
  • q.b. di olive
  • q.b. di origano
  • q.b. di sale

Ho impastato questa ricetta a mano, ma ovviamente si potrebbe usare anche la planetaria mantenendo invariato l’ordine degli ingredienti. Quindi in una ciotola versare tutta la semola e lo zucchero. Sciogliere in una ciotolina con una parte di acqua il lievito di birra, unirlo alla semola e lo zucchero, e iniziare ad impastare aggiungendo l’acqua un pò per volta. Con l’ultima parte sciogliere il sale, unirlo alla massa, e continuare ad impastare. Poi aggiungiamo l’olio in più volte, e quando sarà completamente assorbito potremo spostarci sulla spianatoia continuando ad impastare. L’impasto deve risultare elastico ed omogeneo. Con l’aiuto di un tarocco pirliamo bene la massa, cioè facciamone una bella palla, e poniamolo in una ciotola unta d’olio, coperto da pellicola, al caldo a lievitare. Dopo 3/4 la massa sarà triplicata. Quindi oliamo abbondantemente la teglia che useremo, ribaltiamoci dentro l’impasto, e delicatamente con i polpastrelli allarghiamolo fino ad occupare tutto lo spazio. Copriamo con carta forno o pellicola e rimettiamo a lievitare al caldo per un’ora e mezza. Riprendiamo e farciamo con i pomodori dopo aver oliato la superficie. I pomodori vanno ridotti a pezzetti con le mani, in modo irregolare, dopo aver tolto a coltello il picciolo. Ovviamente scartiamo i semi e ricopriamo interamente la superficie della nostra focaccia. Poi negli spazi rimasti fra i pomodori, sistemiamo le olive, facendole affogare bene nella massa. Saliamo a piacimento, e se preferiamo, cospargiamo con una manciata di origano.

Inforniamo in forno caldo possibilmente ventilato a 225°C per circa 25 minuti, e comunque fino a completa coloritura ambrata. Sforniamo e sformiamo ancora calda, pronta da servire in tavola. E con questa un pò di Puglia e un pò di Fables de Sucre saranno sulle vostre tavole, sperando che anche voi, possiate vivere felici e contenti, come sempre finiscono le favole.

 

Precedente Focaccia profumata al basilico con pasta madre Successivo Muffin alla vaniglia e mirtilli

23 commenti su “Focaccia barese – La videoricetta

  1. è si che è buona, qui ci vuole un bel pezzo abbondante; scherzo, sdrammatizzo per dire che la focaccai è ottima, va mangiata sicuramente,un abbraccio e buona serata

  2. CARMELO il said:

    Claudio grandissimo… e la PERONIIIIIIIIIIIIIIIIIIIIIIIIIIIIIIIIIIIIIIIIIIIIIIIIIIIIIIIIIIIIIIIIIIIIIIIIIIIII ???? :-)))))))))))))))))))))))))))))))))))))

    • Sempreva il said:

      Si certo, devi cmq basarti sui volumi e quindi deve raddoppiare in ciotola post frigo prima di stenderla in teglia. 🙂

  3. mara il said:

    sono una nuova arrivata, e vorrei cominciare da questa ricetta, vorrei sapere se effettuo il pasaggio in frigo per una decina di ore devo ridurre il ldb ? complimenti ragazzi !!!

  4. margherita il said:

    Vorrei sapere se utilizzando meta’semola e meta’farina0 la quantita’ di acqua e’sempre la stessa?grazie

  5. Laura il said:

    Facendo lievitare in frigo bisogna diminuire la quantità di lievito?Per questioni di tempo devo impastare stasera per infornare domani sera.Grazie

    • Sempreva il said:

      Ciao Laura, con questa ricetta non serve, segui pure il procedimento facendo il passaggio il frigo. Dalle solo il tempo di lievitare bene quando la rimetterai al calduccio. 🙂

  6. Giovanna il said:

    Ciao, ho provato la vostra fantastica ricetta e mi è venuta una focaccia buonissima! Se volessi farla con la semola integrale, devo variare gli ingredienti e la loro quantità?Grazie per la risposta!

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.