Crostata alla crema d’arancia

  • DifficoltàFacile
  • CostoMolto economico
  • Tempo di preparazione30 Minuti
  • Tempo di cottura30 Minuti
  • Porzioni 8
  • Metodo di cotturaForno
  • CucinaItaliana

Ingredienti

Per la pastafrolla:
220 gr di farina
80 gr di burro
65 gr di zucchero
1 uovo
1 pizzico di sale

Per la crema alle arance:
2 arance (succo e scorza)
90 gr di zucchero
1 cucchiaio di fecola di patate (o amido di mais)
1 uovo

Strumenti

tortiera da 24 cm circa
mattarello
spianatoia
forchetta
pentolino

Preparazione

Cominciate dalla pastafrolla: disponete la farina a fontana e aggiungete il burro a quadretti, l’uovo, lo zucchero e il sale. Impastate con rapidità fino ad ottenere un panetto liscio, avvolgetelo nella pellicola trasparente e mettetelo a riposo in frigo per 30 minuti.

Intanto preparate la crema: sbattete bene le uova con lo zucchero fino ad ottenere un composto spumoso, aggiungete la fecola di patate, il succo delle arance e la scorza delle bucce facendo attenzione a non aver grattugiato la parte bianca. Trasferire in un pentolino e far cuocere a fuoco basso finché non addensa. Se fosse necessario potete aggiungere della fecola in più in caso la crema risultasse sempre troppo liquida. Spegnere il fuoco e far raffreddare la crema coprendola con della pellicola trasparente.

Prendete il panetto dal frigo e stendetelo su una spianatoia spolverata con della farina. Avvolgete in modo morbido la pastafrolla su un mattarello e srotolatela all’interno di una tortiera foderata con carta forno. Potete anche stendere l’impasto direttamente sulla carta forno che poi andrete a sistemare nella tortiera. Regolate i bordi della pastafrolla facendo attenzione a lasciare almeno un’altezza di circa 3 cm. L’avanzo della pasta frolla tenetelo da parte per le decorazioni. Bucherellate il fondo con i rebbi di una forchetta e mettete la crema all’interno del guscio di pastafrolla. Decorate con la frolla avanzata e infornate a 180° per 30 minuti. Controllate la doratura della pastafrolla e sfornate. Servite fredda.

Modalità di conservazione

La crostata si può conservare in luogo fresco e asciutto per circa 5 giorni.

/ 5
Grazie per aver votato!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.