Crea sito

PATATE E SALSICCIA AL FORNO

PATATE E SALSICCIA AL FORNO
Sicuramente questa non è una ricetta ideale per il clima caldo ma in famiglia siamo molto golosi e un bella teglia di PATATE E SALSICCIA AL FORNO la mangiamo volentieri anche il 15 di agosto 🙂
Può sembrare una banale ricetta, ma vi posso assicurare che avere le patate morbide e croccanti allo stesso tempo non è facile. Infatti il segreto è cuocerle due volte: la prima tramite bollitura, ma non devono arrivare ad essere “molle”, bisogna spegnere 5 minuti prima, scolare e poi finire la cottura in forno 🙂
VI POTREBBE INTERESSARE:
POLPETTE AL LIMONCELLO
STRACCETTI DI VITELLO E PEPERONI
FRITTATA SEMPLICE CON ASPARAGI
SE VI FA PIACERE SEGUITEMI SUI SOCIAL

PATATE E SALSICCIA AL FORNO
  • DifficoltàBassa
  • CostoEconomico
  • Tempo di preparazione30 Minuti
  • Tempo di cottura1 Ora
  • Porzioni2
  • Metodo di cotturaForno
  • CucinaItaliana

Ingredienti per 2 persone

  • 150 gpatate
  • 4salsicce
  • 2 ramettirosmarino
  • q.b.sale
  • 1 spicchioaglio

Preparazione patate

  1. Per prima cosa peliamo le patate, laviamo sotto acqua corrente e tagliamo a cubotti grandi un paio di cm (troppo piccoli rischi che bruciano invece di cuocere).

    Riempiamo una pentola d’acqua e mettiamo a bollire le nostre patate per circa 15 minuti.

    Una volta cotte, scoliamo bene l’acqua e mettiamole su di una placca forno rivestita di carta forno. Aggiungiamo le salsicce gia spellate dividendole in tre pezzi così cuoceranno meglio.

    Io non aggiungo olio poichè la salsiccia in cottura ne rilascia molto.

    Saliamo a piacere le patate, mettiamo qualche rametto di rosmarino, lo spicchio di aglio (potete benissimo lasciarlo così senza pulire, sarà meno fastidioso il profumo) ed inforniamo a 200 gradi per circa 40 minuti.

    Se vedete che le salsicce contengono troppo grasso, a metà cottura con l’aiuto di un cucchiaio togliete l’olio in eccesso.

  2. PATATE E SALSICCIA AL FORNO

    Le nostre PATATE E SALSICCIA AL FORNO sono pronte.

CONSERVAZIONE

Si conservano chiuse in una pirofila dentro il frigo per tre giorni.

5,0 / 5
Grazie per aver votato!

Pubblicato da emimettoaifornelli

Mi chiamo Noemi Del Papa, sono sposata da 5 anni ed ho due figli. La passione per la cucina mi ha spinta ad aprire un blog, per condividere con tutti le ricette che sono della mia infanzia.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.