PASTA CON LE VONGOLE

PASTA CON LE VONGOLE Una delle paste con il pesce più semplice da fare è PASTA CON LE VONGOLE. Occorrono pochi ingredienti per questa pasta ma non è così semplice come può sembrare. Uno degli errori più comuni è lasciarla asciutta. Un trucchetto semplice è lasciare un bicchiere di acqua di cottura da parte per poi mantecare bene la pasta. Le vongole contengono elevate quantità di sali minerali molto importanti per l’organismo. Inoltre ferro, fosforo, potassio, ma anche quantità elevate di sodio, per cui dovreste limitarne il consumo in particolare se soffrite di problemi renali, pressione alta o se dovete prediligere dei pasti senza sale. Tuttavia, offrono persino notevoli quantità di vitamina A, E, D e K, e numerose vitamine del gruppo B, fra cui la preziosissima vitamina B12, presente in dosi elevate. Insomma un piatto semplice ma pieno di proprietà nutrizionali. Una cosa molto importante è che le vongole vanno spurgate dalla loro acqua. Altrimenti avrete il sapore di sabbia e sale in bocca.   PASTA CON CREMA DI PATATE PROSCIUTTO COTTO E PISELLI POLPETTE AL LIMONCELLO https://youtu.be/JmX-kmLCGZE  

  • DifficoltàMolto facile
  • CostoEconomico
  • Tempo di preparazione15 Minuti
  • Tempo di cottura10 Minuti
  • Porzioni2 persone
  • CucinaItaliana

Ingredienti

  • 4 cucchiaiOlio di oliva
  • 1 spicchioAglio
  • 200 gVongole
  • q.b.Prezzemolo
  • q.b.Sale
  • 3 cucchiaiSale grosso

iNGREDIENTI PASTA

  • 200 gsemola rimacinata di grano duro
  • 2uova
  • 5 gsale

Strumenti

Vi consiglio questo modello, pratico e facile da utilizzare. (ADV)

Preparazione

  1. Per prima cosa puliamo le vongole. Prendiamo un recipiente e riempiamolo di acqua e sale grosso. Versiamo dentro le nostre vongole per una mezz’oretta, sciacquiamo e ripetiamo la stessa operazione per un’ altra mezz’ora. Versare su di uno scolapasta e lasciar scivolare tutta l’acqua rimanente. Mi raccomando, attenzione a far scolare bene l’acqua alle vongole perché quando si versano su l’ olio bollente potrebbe prendere fuoco. In una pentola larga e antiaderente versiamo l’olio di oliva e uno spicchio d’aglio privato del suo cuore. (facendo questa operazione risulterà più digestivo l’aglio) Portiamo il fornello ad un alta temperatura e appena l’aglio inizierà a soffriggere versiamo le nostre vongole e chiudiamo bene con il coperchio. Lasciamo andare a fuoco vivo per qualche minuto, dopodiché abbassiamo la fiamma e lasciamo cuocere fino a quando le vongole non saranno tutte aperte. (ci vorranno circa 7/8 minuti). In una pentola cuociamo la nostra pasta in abbondante acqua salata, lasciando da parte un bicchiere di acqua di cottura. Scoliamo bene la pasta ed aggiungiamola alle vongole, mantechiamo con l’acqua lasciata da parte e spolveriamo con una bella manciata di prezzemolo tritato. La vostra PASTA CON LE VONGOLE è pronta.

Per la pasta

  1. Io faccio sempre la pasta in casa.

    In un piano da lavoro lavorate la farina con le uova fino a formare un panetto.

    Utilizzate la macchina per la pasta per fare le sfoglie e passare poi alla macchina per le fettuccine.

Note

Nel caso in cui dovesse prendere fuoco l’olio a contatto con l’ acqua non andate nel panico ma mettete sopra alla fiamma un bel coperchio.  

5,0 / 5
Grazie per aver votato!

Pubblicato da emimettoaifornelli

Mi chiamo Noemi Del Papa, sono sposata da 5 anni ed ho due figli. La passione per la cucina mi ha spinta ad aprire un blog, per condividere con tutti le ricette che sono della mia infanzia.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.