GHIRLANDA DI PANINI ALL’OLIO

GHIRLANDA DI PANINI ALL’OLIO
Il Natale si sta avvicinando ed i preparativi fremono, insieme ai bambini 🙂 Ieri siamo stati al centro commerciale e abbiamo comprato dei vestitini a tema natalizio davvero bellissimi, non vedo l’ora di creare un bel set e fare foto di famiglia. Chi mi conosce sa che io amo fare foto, non solo per il blog: il tempo passa e io voglio catturare ogni momento della crescita dei bambini! Ora però pensiamo al cibo, sono due anni che realizzo la GHIRLANDA DI PANINI ALL’OLIO ma in un modo o nell’altro, non sono mai riuscita a scattare, questa volta mi sono organizzata e finalmente posso inserire la ricetta nel blog 🙂
Andiamo a vedere allora, come ho realizzato questa ricetta.
……………………………………..
EMIMETTOAIFORNELLI vi consiglia
MENU’ DI NATALE
MENU’ VIGILIA DI NATALE
BISCOTTI E FROLLE DI NATALE

GHIRLANDA DI PANINI ALL'OLIO
GHIRLANDA DI PANINI ALL’OLIO
  • DifficoltàMedia
  • CostoEconomico
  • Tempo di preparazione30 Minuti
  • Tempo di riposo6 Ore
  • Tempo di cottura30 Minuti
  • Porzioni15/18
  • Metodo di cotturaForno
  • CucinaItaliana

Ingredienti

300 g farina 0
200 ml acqua
200 g farina Manitoba
70 ml olio di oliva
100 ml latte
7 lievito di birra secco (12 di quello fresco)
5 g sale

Strumenti

Se non lo avete, io vi consiglio questa teglia per panini, davvero utile (ADV)

Passaggi

ATTIVIAMO IL LIEVITO

Per prima cosa attiviamo il lievito:
In un recipiente versare 50 ml di acqua tiepida, un cucchiaio di zucchero ed il lievito, giriamo energicamente e lasciamo attivare per circa 15 minuti)

Se utilizzate il lievito fresco, non bisogna fare questo passaggio, ma scioglierlo direttamente nell’impasto.

PREPARIAMO I PANINI

Passato il tempo, prepariamo la massa:
In una planetaria (si può fare anche a mano) aggiungiamo per prima la farina, poi il lievito attivo, la restante acqua e iniziamo a lavorare l’impasto, aggiungiamo poi il resto mano a mano e per ultimo il sale.
Trasferiamo su di un piano di lavoro e misceliamo in modo energico fino a quando il panetto non risulta liscio. (se ha bisogno, aggiungiamo un cucchiaio di farina)
Lasciate lievitare per circa 4 ore.

PREPARAZIONE DELLA GHIRLANDA

Per prima cosa, vi suggerisco un trucchetto:
prendete la carta forno e con un pennarello disegnate due cerchi uno dentro l’altro, contando che in lievitazione i panini ricrescono, almeno a una distanza di 15 cm tra il cerchio grande e quello più piccolo, dopo di che girate la carta forno.
Il tratto si deve vedere attraverso la carta, mi raccomando di non utilizzare la parte del segno che in cottura colora e poi buttate tutto 🙂

Adesso dividiamo la massa in tanti pezzi di circa 50/60 g e formiamo i panini.
Seguendo le linee tratteggiate sulla carta, formiamo la nostra ghirlanda mettendo i panini un po’ distanti tra loro.
Lasciamo lievitare per un’altra ora.

COTTURA

Una volta lievitati, inforniamo a 180 gradi per circa trenta minuti.
Se preferite, potete spennellare con un tuorlo d’uovo la superficie dei panini prima di infornare.
La nostra GHIRLANDA DI PANINI ALL’OLIO è pronta per andare ad abbellire le nostre tavole durante le cene natalizie 🙂

GHIRLANDA DI PANINI ALL'OLIO
GHIRLANDA DI PANINI ALL’OLIO

Conservazione

Si conserva in un porta pane ben chiuso per un paio di giorni.

Oppure lo potete congelare subito dopo la cottura ed aver raffreddato bene.

5,0 / 5
Grazie per aver votato!

Pubblicato da emimettoaifornelli

Mi chiamo Noemi Del Papa, sono sposata da 5 anni ed ho due figli. La passione per la cucina mi ha spinta ad aprire un blog, per condividere con tutti le ricette che sono della mia infanzia.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.