ANTIPASTO FACILE PER SAN VALENTINO

ANTIPASTO FACILE PER SAN VALENTINO

Il San Valentino è alle porte e questo periodo di incertezza per via dei vari contagli, fa sì che molti di noi preferiscono festeggiare in casa questa ricorrenza! Personalmente farò così anche per via dell’allergia al grano che non mi consente di mangiare tutto ciò che voglio 🙂

Allora ho pensato: perché non fare questi buonissimi VOL AU VENT che nessuno sa pronunciare ma troppo buoni da mangiare? Possiamo riempirli come meglio vogliamo: una MOUSSE DI MORTADELLA , un delizioso PROSCIUTTO COTTO CON FUNGHI oppure con crema spalmabile e speck croccante. Insomma la fantasia non manca, basta un rotolo di pasta sfoglia e delle formine a cuore per il tema e il nostro ANTIPASTO FACILE PER SAN VALENTINO è pronto 🙂

Andiamo allora a vedere come l’ho realizzato!

EMIMETTOAIFORNELLI vi consiglia:

PASTA RIPIENA RICOTTA E MOZZARELLA

SPEZZATINO DI VITELLO E PISELLI

ANTIPASTO FACILE PER SAN VALENTINO
ANTIPASTO FACILE PER SAN VALENTINO
  • DifficoltàMolto facile
  • CostoMolto economico
  • Tempo di preparazione10 Minuti
  • Tempo di cottura10 Minuti
  • Porzioni10
  • Metodo di cotturaForno
  • CucinaItaliana

Ingredienti

1 rotolo pasta sfoglia
1 tuorlo

Strumenti

Passaggi

Formiamo i cuori

Prendiamo un rotolo di pasta sfoglia e con l’aiuto della formina più grande facciamo il primo cuore che sarà la base.

Accanto facciamo un cuore della stessa dimensione e poi dentro la forma appena fatta, incidiamo con un cuore più piccolo.

Togliamo la pasta del cuore piccolo così da formare i bordi del vol au vent.

Spennellare la base

Una volta formato base e bordi, con una forchetta andiamo a bucherellare la BASE e spennelliamo con il tuorlo già sbattuto.

Prendiamo ora i bordi e facciamoli aderire bene alla base.

Cottura

In forno a 180 gradi per circa una decina di minuti.

I nostri voul au vent per l’ ANTIPASTO FACILE PER SAN VALENTINO sono pronti.

ANTIPASTO FACILE PER SAN VALENTINO
ANTIPASTO FACILE PER SAN VALENTINO

Conservazione

Io consiglio di prepararli poco prima di una cena o pranzo, così da averli freschi e super friabili. Si possono congelare dopo la cottura.

5,0 / 5
Grazie per aver votato!

Pubblicato da emimettoaifornelli

Mi chiamo Noemi Del Papa, sono sposata da 5 anni ed ho due figli. La passione per la cucina mi ha spinta ad aprire un blog, per condividere con tutti le ricette che sono della mia infanzia.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.