Zuppa di cavolo cappuccio con ricotta

Zuppa di cavolo cappuccio con ricotta, mazzancolle e porri, un primo piatto gustoso e nutriente. Amo fare le zuppe e questa volta mi sono dovuta cimentare con un cavolo cappuccio viola enorme ma buonissimo (una metà è andata stufata e ve la condividerò per il mio #martedisalutare). L’unica cosa su cui ero indecisa era come completarla, e ho optato per delle gustosissime mazzancolle e qualche rondella di porro. Avete voglia di leggere con me la ricetta?

Intanto vi lascio una delle mie zuppe che stanno riscuotendo più successo: la zuppa di ceci, patate e gamberetti, tutta da divorare.

  • DifficoltàMolto facile
  • CostoEconomico
  • Tempo di preparazione15 Minuti
  • Tempo di riposo20 Minuti
  • Tempo di cottura40 Minuti
  • Porzioni2
  • Metodo di cotturaFornello
  • CucinaItaliana

Ingredienti

200 g cavolo cappuccio (viola, al netto dagli scarti)
60 g porro
200 g acqua (in cui avremo fatto riposare 5 minuti il cavolo)
6 g sale fino
200 g ricotta
4 cucchiai olio extravergine d’oliva
100 g mazzancolle
200 g latte scremato

Strumenti

Coltello
Ciotola
Tagliere
Pentolino
Pentola
Padella
Frusta a mano
Spatola
Scolapasta
Tritatutto

Passaggi

Per realizzare la Zuppa di cavolo cappuccio con ricotta, mazzancolle e porri, per prima cosa lessare le mazzancolle pulite in acqua, scolarle e farle riposare 10 minuti. Pulire e tagliare il porro a rondelle. Tagliare il cavolo cappuccio in listarelle e sciacquarlo sotto acqua corrente fredda. Immergerlo 5 minuti in una ciotola con acqua fredda. Conservare quest’ultima in una caraffa.

Rosolare metà porro in due cucchiai di olio extravergine di oliva, unire il cavolo cappuccio e salare. Coprire con un coperchio e, a metà cottura (ci vorranno circa 15 minuti), aggiungere l’acqua precedentemente conservata. Continuare la cottura per altri 7-8 minuti. Frullare fino a ottenere una consistenza abbastanza cremosa.

In un pentolino abbastanza capiente scaldare il latte e unire la ricotta. Mescolarla per farla sciogliere e versare il cavolo frullato. Portare a bollore e proseguire la cottura per circa 10 minuti.

In una padella rosolare due cucchiai di olio con il restante porro e le mazzancolle per 5 minuti.

Versare la zuppa in una ciotola e guarnire con mazzancolle e porro. Gustare calda.

5,0 / 5
Grazie per aver votato!

Pubblicato da emanuela

classe 1974, una vita divisa tra sport e cucina ma in realtà interamente dedicata ai miei tre figli...stato attuale : In piena rivoluzione !!!!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.