Crea sito

W la scuola: brioches vortice di Sonia Peronaci

W la scuola: brioches vortice di Sonia Peronaci:

Ritorna la mia pagina quindicinale “W la scuola”, con le proposte sulla merenda da far portare ai nostri ragazzi a scuola, per semplificare un po’ la vita a  noi genitori che amiamo pasticciare un po’ in cucina. La ricetta è liberamente ispirata ad uno dei miei amatissimi “mostri sacri” del web culinario e non solo: SONIA PERONACI! Le brioches vortice sono una mia umile rivisitazione della sua fantastica e scenografica ricetta. Devo ammettere che sono molto soddisfatta del risultato, nel mio piccolo… Ed ora leggiamo insieme la ricetta!


Se vuoi sapere con quale planetaria l’ho realizzata eccoti svelato il mio piccolo segreto: Kasanova MRN000008NOC ….. clicca sul link in evidenza per scoprirlo!
“Presenza di link di affiliazione su cui si ottiene una piccola quota dei ricavi, senza variazioni dei prezzi.”
  • DifficoltàMedio
  • CostoBasso
  • Tempo di preparazione4 Ore
  • Tempo di riposo4 Ore
  • Tempo di cottura20 Minuti
  • Porzioni20 brioches circa
  • Metodo di cotturaForno elettrico
  • CucinaItaliana

Ingredienti

per le brioches

  • 400 gFarina Manitoba
  • 140 gZucchero
  • 135 gLatte parzialmente scremato
  • 100 gFarina 00
  • 3Uova intere
  • 1tuorlo
  • 13 gLievito di birra fresco
  • 1 bustinavanillina

per la base chiara

  • 23 gBurro
  • 1arancia

per la base scura

  • 30 gBurro
  • 12 gcacao in polvere

per guarnire

  • 35 gZucchero al velo
  • 50 gBurro
  • 1tuorlo

Preparazione

  1. W la scuola: brioches vortice di Sonia Peronaci: In una planetaria munita di gancio unire le farine allo zucchero, alla vanillina ed al lievito sbriciolato. In una ciotola mescolare il latte alle uova. Azionare la planetaria e cominciare a versare i liquidi fino ad assorbimento. Appena l’impasto si incorderà, toglierlo dalla planetaria e lavorarlo a mano fino ad ottenere una palla.

  2. Dividere in due l’impasto e mettere nella planetaria la parte chiara con il zest di arancia ed il burro. Lavorare, spegnere la planetaria e ridargli una forma tondeggiante a mano. Adagiare in una ciotola e coprire con pellicola. Prendere l’altra metà, unire il cacao ed il burro e rilavorarlo sempre nella planetaria. Dargli una forma rotonda lavorandolo a mano e sistemare in un’altra ciotola coprendo anch’essa con la pellicola. Far riposare in forno spento con luce accesa almeno 3 ore.

  3. Stendere gli impasti in due rettangoli simili. Spennellare la parte che andremo a  mettere sotto (io ho scelto la base cacao) con il tuorlo dell’uovo. Adagiarvi la parte restante e spennellare con altro uovo. Preparare una guarnizione con il burro disciolto e lo zucchero a velo. Arrotolare i due impasti.

  4. Tagliare il rotolo in dischi spessi 3-4 cm. e porli su una teglia abbastanza distanziati, ricoperta di carta da forno. Spennellare con il burro e far lievitare altri 40 minuti.  

  5. Cuocere in forno statico 20 minuti a 175° controllando di tanto in tanto. Estrarre e far raffreddare. A piacere cospargere di zucchero a velo. Le brioches vortice si conservano chiuse ermeticamente in una busta o si possono congelare e riscaldare la momento!

  6. W la scuola: brioches vortice di Sonia Peronaci.

Note

/ 5
Grazie per aver votato!

 1,977 total views,  4 views today

Print Friendly, PDF & Email

Pubblicato da emanuela

classe 1974, una vita divisa tra sport e cucina ma in realtà interamente dedicata ai miei tre figli...stato attuale : In piena rivoluzione !!!!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.